fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Preoccupati per sicurezza e privacy? Questi sono i dispositivi da comprare

Preoccupati per sicurezza e privacy? Questi sono i dispositivi da comprare

La sicurezza non deve mai essere sottovalutata e, in particolare in ambito lavorativo, esistono quelle che in gergo si chiamano best practice da mettere in atto per una maggiore protezione di processi e sistemi.

Al di là delle direttive e di semplici accorgimenti di sicurezza di cui tutti i possessori di computer farebbero bene a tenere conto (es. la protezione degli account con l’autenticazione a due fattori, la cifratura dei dischi con FileVault o tecnologie simili, l’uso di un account amministratore solo quando strettamente necessario, ecc.), per chi è ossessionato da potenziali rischi sul versante sicurezza e privacy, esistono vari strumenti specifici che possono rendere più tranquilla la vita di chi è preoccupato da questi aspetti. Abbiamo selezionato dieci gadget curiosi e non troppo costosi, utili per chiunque abbia a che fare quotidianamente con l’informatica.

Blocca microfono

Questo piccolo gadget permette di proteggersi a potenziali attacchi di hacking audio. Si adatta a tutte le comuni connessioni per cuffie da 3,5 mm. Che si tratti di laptop o telefono cellulare, MacBook, iPad o iPhone, (con il jack) protegge dall’hacking audio, facendo credere al computer o altro dispositivo che all’ingresso è collegato un microfono, impedendo l’intercettazione dei suomi sfruttando il microfono interno. Su Amazon trovate accessori di questo tipo intorno ai 10,00 euro.

Dieci gadget per i paranoici di sicurezza e privacy

Blocco porte USB-A e USB-C

Avete paura che, a vostra insaputa, qualcuno copi dati su dischi o chiavette esterne o sfrutti le porte USB per “hackerare” in qualche modo il vostro computer? Questo accessorio permette di bloccare porte USB per impedire la connessione non autorizzata di cavi e dispositivi o l’inserimento di oggetti all’interno della porta stessa. L’accessorio blocca fisicamente l’accesso alle porte. E possibile bloccarlo in sede e sbloccarlo quando serve con una chiave. Con questo semplice accessorio gli amministratori di sistema possono prevenire il collegamento di Pen Drive, telefoni cellulari e altre memorie di massa ai propri computer per copiare dati o inserire malware. Esiste in variante USB-A (per bloccare porte USB Tipo A) e USB-C/Thunderbolt 3, com e senza chiave di sblocco (da acquistare separatamente).

Dieci gadget per i paranoici di sicurezza e privacy

Copri webcam

Secondo uno studio condotto a livello europeo da Kaspersky Lab e B2B International, il 18% degli italiani, copre la propria webcam per paura di essere spiato attraverso il computer da “cyber spie”. Guardando agli altri paesi europei, gli utenti più preoccupati di essere spiati attraverso una webcam sono i turchi (41%), mentre quelli del Regno Unito sembrano essere i meno accorti (13%). Non è facile compromettere una webcam senza farsi notare ma se volete stare tranquilli potete prevenire l’intercettazione non autorizzate usando un copri-webcam. Il prodotto che segnaliamo è sottile e funziona con Macbook Pro, Mac, Laptop, Surface Pro, iPad Pro, tablet Android, PC, Computer, Desktop, iPhone 8/8 Plus / 7/7 Plus / 6/6 Plus e altri smartphone. Basta allinearlo alla webcam e premere saldamente per 15 secondi affinché rimanga in sede. Il produttore afferma che non danneggia in alcun modo i dispositivi. Su Amazon questo accessorio si trova a 7,99 euro (confezione da 3).

Dieci gadget per i paranoici di sicurezza e privacy

Tessuto-Gabbia di Faraday

Qualsiasi dispositivo collegato alla corrente genera una radiazione elettromagnetica che può essere intercettata da alcune tecnologie. Intercettando le onde elettromagnetiche è possibile registrare la sequenza di tasti battuta su una tastiera wireless con grande accuratezza, anche a distanza di 20 metri. I dati possono essere intercettati ancora più facilmente se il computer-target è collegato all’alimentazione. Le fluttuazioni di voltaggio che corrispondono alla pressione dei tasti creano rumore di sottofondo. Il rumore in questione può essere intercettato da un cybercriminale collegato a una presa di corrente nelle vicinanze. Per proteggersi dallo spionaggio elettromagnetico è possibile creare una gabbia di Faraday e utilizzando speciali generatori di rumore. Se non volete ricoprire di alluminio le pareti delle vostre stanze, potete sfruttare speciali materiali schermanti (tessuti) come questo in vendita su Amazon a 46,99 euro (lunghezza 110cm).

Dieci gadget per i paranoici di sicurezza e privacy

Blocco trasferimento dati via USB

Se usate chiavette e affini su computer di terze parti, dovete stare attenti a possibili software e sistemi vari che, a vostra insaputa, copiano dati. Esistono accessori per bloccare lo scambio indesiderato dei dati quando collegate ad esempio un cellulare. Sfruttando una connessione USB, cybercriminali potrebbe sottrarre file, infettare il vostro smartphone con malware e spyware o renderlo inutilizzabile. È possibile proteggere telefoni e tablet sfruttando accessori che fanno passare solo la corrente e non i dati. In questo modo potrete ricaricare la batteria USB senza paura che qualcuno possa sottrarre i file. Un dispositivo di questo tipo su Amazon è venduto 10,90 euro.

Dieci gadget per i paranoici di sicurezza e privacy

Unità flash USB crittografate

Utilizzare una chiavetta USB per trasferire dei dati Trasferire dati di lavoro al computer di casa utilizzando una USB può sembrare un gesto innocente, in realtà, si tratta di un’operazione che potrebbe creare problemi. Potreste perdere una chiavetta con dati aziendali o dati personali di partner e clienti: come risolvere il problema? Usando una chiavetta come questa o questa. Un dispositivo di questo tipo, la chiavetta Lepin da 32 GB, in alluminio, con tastiera per protezione password, protezione hardware AES XTS a 256 bit, su Amazon nel momento in cui scriviamo è venduta 49,99 euro.

Dieci gadget per i paranoici di sicurezza e privacy

Cancellazione completa dei dati da unità flash

Con un “eraser” esterno è possibile cancellare in modo sicuro i dati contenuti su unità flash, rendendo impossibile il loro ripristino. Il duplicatore ed eraser di StarTech consente di clonare o cancellare due unità flash senza collegarsi a un computer host. È possibile cancellare in modo sicuro due unità USB per volta e supporta diverse modalità e, incluse: cancellazione rapida, completa e sicura. La cancellazione sicura soddisfa requisiti del settore, tra cui gli standard NIST (SP 800-88 Rev1), garantendo la corretta cancellazione dei dati di tutte le unità. Nel momento un cui scriviamo questi prodotti si trovano su Amazon a partire da 77,69 euro.

Dieci gadget per i paranoici di sicurezza e privacy

Scanner RF

Usando un rilevatore di segnali RF è possibile localizzare determinate tipologie di microspie e “cimici”. Questo modello proposto su Amazon a 109,99 euro è in grado di rilevare onde radio, campi magnetici, attrezzature fotografiche, telecamere wireless o cablate, e trasmissioni varie entro 35 a 40 metri della vostra posizione (ambienti interni ed esterni).

Dieci gadget per i paranoici di sicurezza e privacy

Custodia blocca segnale

Questo accessorio (15,09 euro su Amazon) è utile per la privacy e quando non vogliamo essere disturbati. Non è necessario spegnere il telefono per poi riaccenderlo; questa custodia al proprio interno è suddivisa in 2 tasche: nella prima tasca, il cellulare avrà copertura e funzionerà normalmente; nella seconda, il cellulare non avrà più copertura poiché è una tasca schermata che fa perdere il segnale, utilizzabile per tutto il tempo che desideriamo restare indisturbati. L’accessorio blocca il segnale dei cellulari e le onde elettromagnetiche. I telefoni non squillano, mentre sono all’interno del sacchetto (prima tasca). Il segnale viene automaticamente individuato quando il telefono viene spostato nella seconda tasca (interna) o quando viene tolto dal taschino.

Dieci gadget per i paranoici di sicurezza e privacy

Schermo magnetico per la privacy

Kensington MP13 e Kensington MP15 sono due schermi magnetici per la privacy. Questi accessori consentono di restringere l’angolo di visualizzazione dello schermo proteggendo i dati da sguardi indiscreti. Sono accessori che eliminano il rischio di condividere inavvertitamente il proprio schermo con altri, permettendo di lavorare con il portatile senza dovere assumere posizioni scomode o goffe per proteggere lo schermo. Un attacco magnetico consente il fissaggio allo schermo senza ricorrere a fastidiosi adesivi o ingombranti cornici. Il produttore spiega che la pellicola a rivestimento rigido protegge gli schermi sensibili da ditate e danni; la superficie è leggermente ruvida di colore chiaro, riduce il riverbero e migliora il contrasto.

Questa protezione per lo schermo riduce il campo di visualizzazione del monitor a +/- 30°, al fine di mantenere riservate le informazioni e prevenire la violazione dei dati. Lo schermo filtra anche i raggi della luce blu del 22%%, riducendo l’affaticamento degli occhi e la probabilità di interferenze al ritmo sonno-veglia.

L’accessorio, come spiegato all’inizio, è disponibile in due varianti. Il modello da 13, MP13, è compatibile con i MacBook 13” Pro con Thunderbolt 3 (porta USB C). Il modello da 15″, MP15, è compatibile con i MacBook Pro 15 con Thunderbolt 3 (porta USB-C). Lo spessore è di 0,09 cm. Nel momento in cui scriviamo i prezzi sono rispettivamente di 62,61 euro e 77,98 euro.

Offerte Speciali

iPad Pro 2020 disponibili per l’ordine su Amazon: in arrivo mercoledì 25 marzo

iPad Pro 2020 disponibili su Amazon con spedizione pronta

Su Amazon gli iPad Pro 2020 sono finalmente disponibili per l'acquisto e la spedizione. A casa vostra la metà della prossima settimana
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,345FansMi piace
94,931FollowerSegui