I nuovi monitor da 30″ pollici Apple visti da vicino

Prosegue la nostra copertura del WWDC di San Francisco con la presa di contatto diretta con i monitor Cinema Display appena presentati da Apple e disponibili da Luglio (modelli 20 e 23" e da Agosto (modello da 30"). Ancora una volta l'obiettivo è l'abbinamento dell'alta qualità  ad un design essenziale. Con un'occhio anche alla compatibilità  con i PowerBook e alle macchine Windows.

logomacitynet1200wide 1
monitor 30

Difficile stupirsi nel leggere dei tanti premi che i prodotti Apple conquistano per il proprio design, basta osservare capolavori di tecnologia e ricercatezza come i nuovi monitor dalla finitura alluminio presentati al Moscone center di San Francisco per il WWDC 2004.
Insieme all’anteprima del nuovo sistema operativo, nome in codice “Tiger” che vedrà  la luce tra 10-12 mesi rappresentano la novità  “immediata” per i cultori dello stile Apple che amano circordarsi di oggetti utili e bellissimi allo stesso tempo.

L’estetica del nuovo modello Top da 30″ pollici (che necessita di una scheda video apposita con doppia uscita DVI per gestire i suoi 4 milioni di Pixel) è condivisa anche da quelli di dimensioni e prezzo più alla portata di tutti da 20 e 23 pollici in formato Wide e comuni sono le caratteristiche tecnologiche come la connessione con un solo cavo che parte dal retro per poi dividersi in alimentazione, USB, firewire e connessione Video DVI.
Questo renderà  più facile il collegamento con i PowerBook e le vendite verso l’utenza Windows.
Non vi resta che vederli da vicino nella galleria che abbiamo messo online su su questa pagina di MacProf.