fbpx
Home Hi-Tech Audio / Video / TV / Streaming Il CEO di Netflix: ecco perchè battiamo Apple e Amazon

Il CEO di Netflix: ecco perchè battiamo Apple e Amazon

Reed Hastings, co-fondatore e co-CEO di Netflix, ha le idee chiare: la sua televisione in streaming batte quelle di Amazon e di Apple perchè l’azienda ha un solo obiettivo: creare intrattenimento di qualità (e in quantità). La carta vincente di Netflix, insomma, è il suo focus unico; è l’impegno delle risorse e delle energie in un unico settore; è il non avere

Intervistato da Andy Serwer, caporedattore di Yahoo Finance, Hastings ha spiegato che sebbene aziende come Apple e Amazon stiano compiendo passi importanti nel settore dell’intrattenimento, non si dedicano soltanto ai contenuti. 

“Stanno portando avanti progetti molto interessanti, ma diversamente da loro noi ci concentriamo soltanto su quello che possiamo fare per essere una grande compagnia di intrattenimento”, ha detto. “Abbiamo il vantaggio di avere un unico obiettivo: l’intrattenimento è tutto ciò di cui ci occupiamo. E lavoriamo duramente per continuare a essere i migliori al mondo”. 

Aumentano i prezzi Netflix in Italia ma non il piano base

Considerazioni che il co-CEO del gigante dello streaming fa in un anno in cui Netflix ha ottenuto grandi risultati, uno slancio reso più veloce dalla pandemia.

L’azienda ha conquistato quasi 16 milioni di abbonati nel primo trimestre dell’anno, un aumento del 23 per cento rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente.

I concorrenti con cui si confronta Netflix nel mondo dello streaming tv sono, però, sempre più temibili e con risorse formidabili. Contenuti e abbonamenti facilmente accessibili sono le carte che stanno giocando Apple e Amazon. I due colossi hi-tech stanno producendo contenuti sempre più accattivanti, apprezzati da critica e pubblico e in alcuni casi pluripremiati e offrono agli utenti abbonamenti dal prezzo interessante e facilmente accessibile dal grande pubblico. Netflix deve lavorare per essere un’alternativa anche quando non sta presentando show di successo come Stranger Things. 

Apple TV+ non piace agli abbonati di Netflix

La differenza più grande tra Netflix e i suoi concorrenti restano, però, gli obiettivi: sono aziende che si occupano di business diversi, mercati diversi e che possono contare su un supporto pubblicitario e su dati degli utenti che Netflix non ha.

“Di Netflix si sa che si tratta solo una semplice ed estremamente grande azienda che si occupa di intrattenimento – ha aggiunto Hastings -. E inoltre si sa che per circa 15 dollari al mese si possono ottenere contenuti sorprendenti”

Tutte le novità sulla piattaforma della tv in streaming Netflix si trovano nella sezione dedicata a Netflix di Macitynet. E’ possibile, inoltre, consultare l’articolo di Macitynet su come abbonarsi a Netflix e sulle tariffe degli abbonamenti a Netflix.

L’applicazione Netflix su App Store, invece,  si scarica direttamente da questo indirizzo.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro minimo storico: solo 159,98 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano in sconto e ora li "rubate": solo 159,99 euro, quasi 100 euro meno del prezzo Apple
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,196FollowerSegui