Home CasaVerdeSmart Il multisensore Eve Room Homekit di seconda generazione è ora disponibile

Il multisensore Eve Room Homekit di seconda generazione è ora disponibile

Eve (il nuovo nome con il quale si fa ora chiamare Elgato) ha annunciato la seconda generazione di Eve Room, multisensore da interna per il monitoraggio del clima e della qualità dell’aria con integrata la tecnologia HomeKit di Apple. Il dispositivo vanta un nuovo design, include un display E-Ink ad alto contrasto e il corpo è in alluminio anodizzto e tecnologie di sensori definite “all’avanguardia”, a detta del produttore in grado di garantire durata e precisione a lungo termine.

Come sempre, Eve Room può essere gestito in modalità wireless e ora integra una batteria ricaricabile tramite micro-USB (in precedenza era sfruttata una batteria tipo AA) in grado di garantire autonoma fino a sei settimane; passato questo periodo, l’accessorio attiva una modalità a basso consumo che misura solo temperatura e umidità fino alla prossima ricarica. Il range operativo varia da 0°C – 50°C e tra il 5% – 95% di umidità. È richiesto Phone, iPad, or iPod touch con iOS 11.4 o seguente. Il nuovo Eve Room sarà in distribuzione dal 12 settembre ma già da ora si può prenotare su Amazon per 99,95 euro.

Eve Room

Eve produce interessanti accessori compatibili HomeKit per la gestione dell’energia, la qualità dell’aria, temperatura, umidità e un sensore di movimento per rendere la casa più “intelligente”: su Amazon è possibile acquistare la presa intellligente basata su Bluetooth e funzionante anche senza Wi-Fi Elgato Eve Energy, il sensore di movimento Eve Motion, il multisensore ambientale in grado rilevare anche il livello di inquinanti VOC Elgato Eve Room, il sensore Porta-Finestra , il sensore di temperatura e umidità Eve Degree dotato di un display LED e infine il sensore Eve Weather.

Tutti i nuovi dispositivi e quelli aggiornati saranno presenti ad IFA 2018.

Questi accessori possono essere abbinati a tutti gli altri, anche di marche diverse e automatizzare la casa sia dal punto di vista del comfort sia della sicurezza. È ad esempio possibile far partire un pannello radiante collegato alla presa intelligente se la temperatura è al di sotto di un certo valore e fermarlo se è al di sopra di un altro, far accendere le luci Hue Philips se il sensore di movimento viene attivato, far accendere una ventola se il livello umidità è elevato oppure il sensore Eve Room vi segnala che la stanza in cui alloggite ha bisogno di un ricambio d’aria.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,936FansMi piace
93,806FollowerSegui