Home Hi-Tech Finanza e Mercato Ex impiegato Microsoft arrestato per fuga di segreti industriali

Ex impiegato Microsoft arrestato per fuga di segreti industriali

Alex Kibkalo, ex senior architect in Microsoft, è stato arrestato dalla polizia di Seattle con l’accusa di aver diramato segreti commerciali che hanno a che fare con Windows. Stando a quanto riportato nella denuncia presentata il 17 marzo presso la Corte Distrettuale del Western District di Washington, Kibkalo – di nazionalità russa ed ex dipendente Microsoft di una sede in Libano – avrebbe fornito informazioni commerciali riservate a un non meglio precisato blogger francese che si occupa di tecnologia.

Secondo quanto appurato nella prima fase da indagini della stessa Microsoft, Kibkalo ha eseguito l’upload di software proprietario, incluse pre-release di aggiornamenti per Windows 8 RT e dispositivi ARM, così come dell’Activation Server Software Development Kit su un computer di Redmond (Washington) e da qui sul suo account personale Windows Live SkyDrive. Kibkalo avrebbe a quel punto indicato al blogger i link per individuare i file sul suo account.

Il misterioso blogger sarebbe uno dei soliti noti che pubblicano schermate delle pre-release di Windows e avrebbe pubblicato informazioni sul web e su Twitter. Nella denuncia si evidenzia che Kibkalo avrebbe fornito assistenza nella creazione di una macchina virtuale su server per distribuire dati e prodotti. L’ex dipendente aveva lavorato per sette anni in Microsoft e nel 2012 aveva ricevuto un richiamo per scarse performance, con la richiesta di dimissioni. Nella denuncia si fa afferma che Kibkalo ha intenzionalmente fornito al blogger informazioni confidenziali su prodotti di proprietà Microsoft. Nel suo profilo LinkedIn si legge che da agosto 2013 aveva assunto l’incarico di Director of Product Management for Security and Management products per la società 5nine Software; stando allo stesso profilo si sarebbe occupato di virtualizzazione per conto di banche ed enti governativi dal 2005.

impiegato Microsoft arrestato - Alex Kibkalo

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,809FollowerSegui