fbpx
Home Hi-Tech Android World Intel mostra il primo tablet Android con processore Atom Medfield

Intel mostra il primo tablet Android con processore Atom Medfield

Durante la giornata di ieri Intel ha mostrato a San Francisco il primo prototipo di tablet Android basato sul nuovo processore Atom nome in codice Medfield. Il dispositivo è spesso solamente 8,9mm (ricordiamo che iPad 2 è spesso 8,8mm) è dotato di uno schermo da 10,1pollici e funziona con il sistema operativo Android 3.0 Honeycomb. Il dispositivo mostrato è di fatto un design di riferimento che i costruttori potranno adottare per realizzare i propri tablet con Atom Medfield: si tratta anche di uno dei primissimi dispositivi a funzionare con software in versione alfa sviluppato congiuntamente da Intel e Google in base al nuovo accordo tra i due colossi annunciato ieri.

Pur detenendo una posizione predominante nel mondo dei processori per PC e server e anche la leadership nel campo delle prestazioni, Intel continua a faticare nel raggiungere le riduzioni di consumo e le ottimizzazioni necessarie nelle CPU per i dispositivi ultra-portatili, soprattutto per quanto riguarda smartphone e tablet dove dominano dispositivi costruiti sui processori ARM. Occorre ricordare che le precedenti versioni di Atom indicate con i nomi in codice Oak Trail e Moorstown non hanno riscosso successo nel mercato dei tablet e sono stati adottati solo da poche società, tra cui Cisco e Fujitsu, per realizzare i propri dispositivi.

Durante la dimostrazione del prototipo di tablet con Atom Medfield, Steve Smith vice presidente di Intel non ha dichiarato quando i primi dispositivi di questo tipo saranno disponibili sul mercato. Il dirigente ha dichiarato che Intel sta accelerando la progettazione per lo sviluppo di nuovi processori per smartphone e tablet, per quanto riguarda il prototipo mostrato i lavori di ottimizzazione sono ancora in corso e vedono l’impegno congiunto di Intel e Google per calibrare prestazioni e consumi in base al tipo di app.

Durante la presentazione Smith ha anche offerto alcune anticipazioni sulla roadmap dei prossimi chip Atom: il successore di Medfield con nome in codice Salwell sarà rilasciato tra il 2011 e il 2012 mentre nuove generazioni di Atom sono già programmate per il 2013 e il 2014. Il cambio di priorità all’interno di Intel e l’importanza di sviluppare processori ultra-mobile in grado di contrastare il successo di ARM è anche sottolineato da un cambiamento nella tabella di marcia nel rilascio dei processori, anche se questo passaggio avverrà solo nel 2014. In quell’anno gli Atom nome in codice Airmont costruiti con processo a 14nanometri saranno introdotti in contemporanea con tutte le nuove principali CPU di Santa Clara: fino a oggi Intel ha sempre rilasciato prima i processori della famiglia Core seguiti poi dagli Xeon e dalle CPU Atom.

In questo articolo inseriamo due fotografie del prototipo tablet con Atom Medfield e Android Honeycomb presentato da Intel a San Francisco scattate dal sito ThisIsMyNext.

Tablet prototipo Intel con Atom Medfield e Android HoneycombTablet prototipo Intel con Atom Medfield e Android Honeycomb

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Verso il Cyber Monday: tornano gli Airpods Pro a 199,99 €, AirPods 2 a 125,89 euro

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro invece che 279 euro anche grazie ad uno sconto nel carrello.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,964FansMi piace
93,791FollowerSegui