fbpx
Home Macity Eventi Foto e video pesano la metà in iOS 11, gli iPhone 16GB...

Foto e video pesano la metà in iOS 11, gli iPhone 16GB (e non solo) ringraziano

Una novità importante del futuro iOS 11 è il supporto al salvataggio nei formati HEVC (High Efficiency Video Coding) e HEIF (High Efficiency Image File Format) per filmati e foto dalla fotocamera. Apple spiega che i nuovi formati di memorizzazione consentono di risparmiare fino al 50% di spazio di storage senza influenzare la qualità complessiva delle immagini.

L’adozione di questi formati, spiega il sito 9to5Mac, è l’ideale per gli utenti che hanno dispositivi con capacità di archiviazione limitata. Finora Apple ha usato il formato di compressione video h.264 e le immagini memorizzate nel formato JPG. Con il passare degli anni, le possibilità offerte dalle fotocamere degli iPhone sono notevolmente migliorate e chi scatta molte foto e gira video ha la necessità di avere a disposizioni dispositivi con buone capacità di storage.

L’HEIF è un formato sviluppato dal Moving Picture Experts Group (MPEG) con specifiche definite nel 2015 (MPEG-H Part 12); il codec HEVC è un “codec video ad alta efficienza” di ultima generazione, uno standard di compressione video che consente mediamente di raddoppiare il rapporto della compressione dei dati rispetto al precedente H.264, il tutto mantenendo lo stesso livello qualitativo.

Dal punto di vista pratico, usando i due formati in questione è possibile, a parità di qualità, risparmiare fino al 50% di spazio di archiviazione. Se avete già installato la beta di iOS 11 è possibile attivare i formati in questione andando in Impostazioni > Fotocamera > Formati; da qui è possibile selezionare la modalità di acquisizione, scegliendo tra “Efficienza elevata” e “Più compatibile”.

Per ridurre le dimensioni dei file, scattare foto e registrare video nei nuovi formati, bisogna scegliere “Efficienza elevata”; se, invece, si preferisce, usare un formato con maggiore compatibilità, l’opzione “più compatibile” utilizzerà sempre i formati JPEG e H.264. L’immagine di test che pubblichiamo in calce, salvata in formato JPEG occupa circa 2 MB, invece se viene salvata in formato HEIC “pesa” 1,2 MB. Allo stesso modo, un filmato codificato in h.264 dal “peso” di 61.2 MB, risulta 33 MB se codificato in h.265 (HEVC).

Appie sfrutta già il formato HEVC in FaceTime. A partire da iPhone 6 il formato HEVC è quello sfruttato per le videochiamate, consentendo di risparmiare notevolmente nel trasferimento di dati e sulla larghezza di banda. I nuovi formati sono utilizzabili sui dispositivi con processore Apple A9 o seguenti.

Alla Worldwide Developers Conference WWDC17 Apple ha parlato più volte di HEVC e HDR. I nuovi iPad Pro supportano video HDR e i nuovi iMac integrano pannelli che supportano contenuti a 10 bit. Questa tipologia di contenuti è ancora poco diffusa (anche i Blu-Ray sono realizzati a 8 bit) e c’è già chi prevede che Apple convertirà ad hoc le sue offerte video, offrendo migliorie in termini di download e streaming verso dispositivi iOS, Apple TV e Mac.ios 11 foto e video

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,966FansMi piace
93,793FollowerSegui