Home Macity iOS - Sistema operativo Consumo batteria: iOS 8 individua le app che consumano di più

Consumo batteria: iOS 8 individua le app che consumano di più

Grazie al nuovo iOS 8 gli utenti possono monitorare con precisione il consumo della batteria. Tra le numerose nuove funzioni presentate ieri da Apple, in iOS 8 sono stati integrati anche nuovi strumenti all’interno di Impostazioni che indicano il consumo in percentuale per ogni singola app in funzione, incluse le app che sono attive in background.

Questa interessante funzione è stata mostrata in una slide durante il keynote ma è passata quasi inosservata perché Tim Cook e Craig Federighi non si sono soffermati a descriverla durante i loro interventi: ne abbiamo parlato qui. Naturalmente il tempo disponibile per il keynote è limitato, i dirigenti Apple hanno dovuto limitarsi a presentare solo le novità principali.

Le funzioni per il consumo batteria si trovano in Impostazioni, Generali, Utilizzo infine Utilizzo Batteria. In calce in questo articolo riportiamo due schermate pubblicate da iDownloadBlog: nella prima è visibile la nuova voce delle Impostazioni, nella seconda invece è visibile l’elenco delle app attive, ognuna con la percentuale di batteria consumata. I consumi di energia espressi in percentuale possono essere visualizzati sia per le ultime 24 ore, sia per l’ultima settimana. Naturalmente le funzioni telefoniche costantemente attive sono quelle che più incidono sui consumi.

Grazie a questa schermata potremo scoprire le app che più incidono sull’autonomia, una funzione decisamente utile quando siamo lontani da una presa della corrente e dobbiamo ottimizzare la durata e le funzioni di iPhone o iPad. Grazie a questo elenco è possibile chiudere completamente le app più esose in termini energetici, privilegiando e lasciando attive invece quelle indispensabili per lavorare e comunicare.

Questa funzione è già disponibile per gli sviluppatori che hanno accesso a iOS 8 in versione beta: per tutti gli altri utenti occorre invece attendere il rilascio della versione definitiva di iOS 8 che avverrà in autunno, pochi giorni prima del lancio dei nuovi iPhone. Questa funzione risulterà infine doppiamente utile in iOS 8: grazie alla nuova consistente apertura di Apple verso le app di terze parti, si pensi alla possibilità di installare e usare tastiere alternative ma anche alle funzioni che le app potranno rendere disponibili ad altre app per foto, documenti e altro ancora, la durata della batteria potrebbe risentirne maggiormente. Grazie a questa funzione di Impostazioni potremo tenere d’occhio le app più esose attive in sottofondo e chiuderle completamente.

consumo batteria 2consumo batteria 3

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,821FollowerSegui