fbpx
Home iOS iPhone 4 cade dalla tasca di un paracadutista da 4.100 metri: funziona...

iPhone 4 cade dalla tasca di un paracadutista da 4.100 metri: funziona ancora

Un’altro incredibile test di resistenza superato brillantemente da iPhone 4: dopo essere caduto da un altezza di 13.500 piedi, circa 4.100 metri, lo smartphone della Mela si è schiantato sul tetto di un edificio a due piani. I due pannelli in vetro speciale, che ricoprono lo schermo e anche la parte posteriore di iPhone 4, sono andati completamente distrutti ma iPhone 4 è ancora in grado di effettuare e ricevere chiamate. Lo spettacolare crash test, del tutto involontario, è successo a Jarrod McKinney paracadutista dilettante del Minnesota.

McKinney aveva fretta di tuffarsi nel vuoto e si è accorto di non aver chiuso la zip della tasca dei pantaloni speciali da lancio solo dopo aver toccato il suolo. L’iPhone 4 non era integro nemmeno prima del salto di oltre 4.000 metri: qualche tempo prima il prezioso smartphone è caduto da uno scaffale del bagno rompendo il vetro frontale. Deluso da quel primo incidente McKinney è rimasto “completamente scioccato” quando con i suoi compagni di lancio è riuscito a rintracciare l’iPhone 4 volato via grazie a una app GPS. Lo stupore ha contagiato l’intero gruppo di amici quando per scherzo l’istruttore di paracadutismo ha provato ad effettuare una chiamata al numero del distratto McKinney. Prima la sorpresa: dall’altro capo della chiamata un telefono suonava. Poi le risate e lo scoppio di euforia dell’intero gruppo di lancio: l’iPhone 4 di McKinney suonava e vibrava quasi come se nulla fosse successo.

L’iPhone 4 era protetto da una cover Incipio, anche questa andata distrutta nella caduta ma ancora appiccicata allo smartphone al ritrovamento. McKinney ancora sbalordito dalla dimostrazione di resistenza offerta da iPhone 4 ha raccontato la sua storia a CNNTech, poi ripresa da diversi siti di tecnologia. “McKinney ha finalmente scoperto come risolvere i problemi di ricezione di iPhone 4: lanciandolo da un aereo” ha commentato con una buona dose di umorismo Mike Gikas, editor di Consumer Report dalla cui recensione aveva preso via il cosiddetto Antennagate sui presunti problemi di ricezione dello smartphone Apple.

McKinney ha ora intenzione di far riparare il vetro speciale che copre lo schermo di iPhone, in questo modo potrà tornare a utilizzarlo normalmente. Per il momento lo smarpthone non è in convalescenza e non giace nemmeno inutilizzato in un cassetto: il paracadutista che nella vita fa il camionista lo utilizza tutti i giorni sul proprio mezzo sfruttando il collegamento Bluetooth per fare e ricevere le telefonate. Inseriamo in calce la fotografia di CNN dell’iPhone 4 di McKinney dopo la caduta da 4.100 metri: malconcio ma sopravvissuto.

iPhone 4 dopo caduta da 4.100 metri

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 65 euro

Magic Mouse 2 su Amazon al prezzo migliore di sempre: solo 58,99 euro

Su Amazon il Magic Mouse 2 è ancora in sconto. Ora lo pagate addirittura meno di 65 euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,666FansMi piace
94,044FollowerSegui