fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato I bancomat dicono addio al PIN, in USA si preleva con lo...

I bancomat dicono addio al PIN, in USA si preleva con lo smartphone

Alcune banche USA stanno testando sistemi per il prelievo automatico di denaro contante dal proprio conto corrente, prevedendo l’inserimento nei distributori di un codice visualizzato sullo smartphone dell’utente, anziché l’inserimento di una carta di debito.

Il nuovo sistema cardless sarà testato in 2.000 sportelli USA di 28 banche, incluse big del settore quali Wells Fargo, Bank of America e Chase. Sarà possibile richiedere il contante mediante un’app per smartphone e ottenere un codice da scansionare allo sportello, senza bisogno di inserire carte o PIN. A detta degli sviluppatori del sistema, il meccanismo è più veloce e sicuro rispetto ai meccanismi di transazione tradizionali.

bancomt senza pin, si preleva con lo smartphone

Doug Brown di FIS Global, uno dei principali fornitori di software e tecnologie per ATM (Automated Teller Machine) spiega che il meccanismo sfruttato consente di ridurre le vulnerabilità rispetto ai sistemi attuai e che nel giro di 18 mesi il sistema sarà adottato in 80.000 sportelli del Nord America e anche in altre nazioni. Uno dei vantaggi del sistema è impedire lo skimming, ossia la fraudolenta clonazione di carte bancarie che si appoggia a dispositivi di card-skimming ( hardware quasi invisibile camuffattato nei distribuitori automatici. che consentono di intercettare e clonare “bancomat” e carte di credito inserite in distributori di biglietti automatici, pompe di benzina, ecc. Il problema dello skimming è molto diffuso e nonostante gli sforzi delle forze dell’ordine, delle banche e dei sistemi di pagamento, la quantità di denaro che viene rubata dagli sportelli bancari continua ad aumentare.

Il sistema richiede in alcuni casi un semplice aggiornamento software dei distributori collegati in rete; altri (i “bancomat”, più vecchi) devono essere sostituiti. Diebold, un produttore di ATM, sta anche sperimentando un distributore in grado di funzionare senza nessuna tastiera o schermo grazie al riconoscimento delle impronte digitali (o dell’iride) e all’interazione con lo smartphone.

 

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 765,99 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,834FansMi piace
93,217FollowerSegui