La batteria Galaxy Note 9 è sicura, non si ripeteranno esplosioni

La batteria Galaxy Note 9 è sicura, parola di Samsung, che tenta così di mettere da parte il passato esplosivo di Note 7, rassicurano i suoi utenti

I segreti cella S-Pen di Galaxy Note 9

Sono passati circa due anni dal lancio del Galaxy Note 7, poi ritirato dal mercato per via di malfunzionamenti alla batteria, che causavano esplosioni della stessa. Ad oggi, con il lancio della nuova ammiraglia, Galaxy Note 9, il produttore tiene a far sapere che le batterie del nuovo phablet sono sicure, e che non si ripeteranno le esplosioni del passato.

E’ stato direttamente il presidente di Samsung Electronics, Koh Dong-jin, a riferire ai giornalisti che le batterie del Galaxy Note 9 sono perfettamente sicure. Addirittura, il dirigente, si sarebbe spinto nel dire che le batterie del Note 9 sono “più sicure che mai”, e che gli utenti nulla hanno di che preoccuparsi.

Samsung presenta Galaxy Note 9 con super batteria, S-Pen migliorata e fotocamera intelligente

Al di là delle rassicurazioni sulla batteria, come riferisce anche ubergizmo, Koh ha espresso fiducia nei confronti del terminale, ritenendo che Note 9 potrebbe vendere più dell suo diretto predecessore. A sostenere le vendite dovrebbero essere la fotocamera intelligente e lo stilo migliorato, anche grazie alla tecnologia Bluetooth, che lo rende un vero e proprio telecomando per il controllo remoto di numerose funzionalità.

Resta da vedere come risponderà il mercato e l’utenza in generale. Di recente, infatti, Apple e Samsung, pur continuando a detenere quote di mercato importanti, hanno dovuto affrontare l’agguerrita concorrenza dei brand cinesi, come Huawei, Xiaomi e altri ancora. Di recente, proprio Huawei ha scavalcato Apple nelle spedizioni globali degli smartphone, anche se il suo obiettivo resta il primo posto a spese di Samsung.