HomeHi-TechFinanza e MercatoLa Cina e iPhone guidano ancora la crescita mondiale di Apple

La Cina e iPhone guidano ancora la crescita mondiale di Apple

Nella call che sta seguendo i dati di bilancio di quello che normalmente è il secondo quarto più debole dell’anno Apple spiega con il CEO Tim Cook e con il CFO Maestri tquali sono i punti di forza di un altro notevole risultato nelle vendite di iPhone e di quelle che sono le prospettive per il quarto dedicato alle vendite delle festività.

Apple ha restitutito 17 Miliardi di dollari ai propri investitori durante l’ultimo quarto attraverso il riacquisto di di azioni.  Notevoli i margini lordi al 39,9% vista anche la mole di novità lanciate dall’azienda nell’ultimo quarto. Il fatturato dai servizi continua a crescere con un + 10% anno su anno e +1% sequenziale. Apple Music ora vede 6,5 Milioni di abbonati dopo il periodo iniziale di prova. App Store ha visto una crescita superiore al 20% .

La sezione Altri Prodotti del bilancio comprendente Beats, Apple Watch e accessori vede un aumento del 61% anno su anno e un +15% sequenziale: sono numeri che non debbono stupire visto che è stata introdotta una nuova classe di prodotti rispetto allo scorso anno: il 15% in più dovrebbe essere comunque una testimonianza della crescita di Apple Watch che dovrebbe corrispondere ad + 30% con 3,5 Milioni di Apple Watch venduti.

appleinchina

Per quanto riguarda gli iPhone Cook ha affermato che due terzi dei propri utenti non ha aggiornato il proprio telefono ad iPhone 6, mentre il 30% dei nuovi utenti registrati nell’ultimo quarto fiscale, come spieghiamo a parte, provengono dal mondo Android: c’è un notevole margine per crescere. La domanda di iPhone è ancora superiore alla produzione ma Apple sta facendo buoni progressi per accontentarla.

Le vendite di iPhone sono cresciuto del 120% anno su anno in Cina con ottime prospettive per il futuro: le stime parlano di una “middle class” cinese composta da 500 milioni di persone entro 5 anni: un obiettivo per le vendite di Apple in Estremo Oriente che vede nelle previsioni di Jobs delle ottime prospettive anche in paesi come India, Vietnam ed Indonesia.

La revenue fiscale per il 2015 è di 234 Miliardi di dollari con un incremento del 28% (51 Miliardi di dollari) rispetto al 2014, in pratica più grande del 90% delle aziende di Fortune 500.

Di questi, secondo il CFO Luca Maestri, 25 Miliardi di dollari provengono dal settore delle imprese/aziende con una crescita del 40% anno su anno, superiore all’incremento generale dell’azienda.

Apple ha effettuato 15 acquisizioni durante l’anno fiscale 2015.

Per Apple Pay, che vede una crescita in doppia cifra ogni mese, Apple ha stipulato un accordo con American Express per espanderne l’uso.

Anche il Mac con un incremento del 3% anno su anno contribuisce a tenere alte le cifre di questo quarto fiscale e i nuovi modelli fanno crescere le aspettative.

Sebbene ne siano stati venduti “solo” 9 milioni gli iPad detengono il 73% del mercato USA dei tablet sopra i 200 Dollari.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial