Home Macity Curiosità La domanda di lavoro di Steve Jobs all'asta per 50 mila dollari

La domanda di lavoro di Steve Jobs all’asta per 50 mila dollari

[banner]…[/banner]

Tre anni prima di fondare Apple, Steve Jobs compilò una domanda di lavoro, adesso all’asta, in vendita alla cifra iniziale di 50 mila dollari. Tra le curiosità, scrive “no” nel campo relativo a “telefono”. Tre anni dopo, fondò la società che ha rivoluzionato il mercato dei cellulari.

Il documento, come evidenzia cultofmac, può essere visto come un questionario, che serviva come domanda di lavoro, in cui oltre al nome e ai dati personali, vengono anche indicata alcune abilità di chi compila. Jobs risponde “si”, alla domanda sulla patente, mentre scrive “possibile, ma non probabile”, in risposta all’eventuale accesso ai mezzi di trasporto.

Tra le sue capacita risponde affermativamente accanto alla voce ‘Computer’ e ‘Calculator’, specificando tra parentesi, come voce fuori campo, “design, tecnologia”. In fondo al documento Jobs descrive i anche le sue ‘Abilità Speciali’ come “tecnologia elettronica e descrivendosi come ingegnere progettista.

Steve Jobs

Le offerte sul documento si apriranno l’8 marzo prossimo, insieme ad altri cimeli di Steve Jobs. Tra gli oggetti all’asta, anche un manuale tecnico di Mac OS X firmato dallo stesso Jobs, e un articolo di giornale firmato dal CEO di Apple.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,823FollowerSegui