L’app che promette di misurare il battito con Touch ID, ma vi ruba 90 dollari

In App Store l'applicazione che prometteva di misurare il battito cardiaco con Touch ID, ma rubava 90 dollari dal conto. Subito rimossa da Cupertino

False app per il battito cardiaco provano ad arrivare in App Store

Sono davvero tante le applicazioni in App Store che consentono di misurare il battito cardiaco utilizzando un iPhone. Nella specie, tutte le applicazioni di questo tipo utilizzano la camera del dispositivo e il Flash LED, mentre non ne esiste alcuna tecnologia che permetta tale risultato sfruttando il Touch ID e l’impronta digitale. Attenti alle truffe.

Di recente, si scopre che un’app che prometteva di leggere il battito cardiaco tramite Touch ID è stata inviata per l’approvazione di Apple. Ovviamente, l’app è durata in App Store davvero pochi minuti.

False app per il battito cardiaco provano ad arrivare in App Store

Il funzionamento dell’app, descritto da 9to5mac, risultava abbastanza curioso: il software chiedeva all’utente di appoggiare il dito sul tasto Home per iniziare la misurazione del battito. Dopo qualche flash dello schermo, visualizzati per alcuni secondi per ingannare l’utente, in realtà l’app non misurava il battito ma procedeva con l’acquisto in-app di 90 dollari. Questo naturalmente se il dito appoggiato dall’utente sul sensore era lo stesso riconosciuto per sbloccare iPhone e per autorizzare i pagamenti.

Per questo motivo, l’app è stata immediatamente rimossa da App Store, classificata come un’app Fake, o addirittura una truffa. Se cercate un’applicazione che misuri il battito cardiaco sfruttando la camera di iPhone, vi consigliamo di scaricare questa.