HomeMacityAudio / Video / TV / StreamingAdobe Max 2015: Creative Cloud diventa touch e spinge sui video 4K...

Adobe Max 2015: Creative Cloud diventa touch e spinge sui video 4K e 8K

Nel corso della conferenza Adobe MAX 2015, Adobe ha presentato la sua nuova vision della Creative Cloud: la software house parla di “tela creativa interconnessa”, concetto che permette ai creativi di creare e condividere i lavori in qualsiasi luogo. Adobe ha spiegato che sono milioni gli abbonati ai suoi prodotti e servizi in tutto il mondo, un mercato in crescita con contenuti, asset e “una vibrante comunità” che può pubblicare e mostrare i propri lavori e trovare ispirazione.

Oggi arrivano due nuove applicazioni, Photoshop Fix e Capture CC per consentire il fotoritocco veloce e la gestione degli asset in mobilità, con integrato il supporto a tecnologie touch nelle applicazioni desktop parte della Creative Cloud, incluse Photoshop CC, illustrator CC e Premiere CC. Adobe fa sapere inoltre di avere brevettato Creative Sync, la tecnologia che permette di aggiornare e sincronizzare diversi device, incluse le app per dispositivi desktop e mobile, e gli asset sfruttati quotidianamente dagli utenti. Su Adobe Stock (il patrimonio di immagini e illustrazione di qualità, ad alta risoluzione e royalty-free dell’agenzia di stock Fotolia acquistato a maggio di quest’anno), arrivano anche i video.

Shantanu Narayen, Presidente e Ceo Adobe
Shantanu Narayen, Presidente e Ceo Adobe

Photoshop Fix offre funzioni di fotoritocco con particolare focus sul ripristino delle immagini da dispositivi mobili, mettendo a disposizione funzioni note quali li timbro clone e il filtro fluidifica. L’app Capture CC combina le funzionalità di Adobe Brush, Adobe Shape, Adobe Color e Adobe Hue in una singola app con la quale fare più cose insieme. Delle due nuove app mobile di Adobe abbiamo parlato più estesamente in questa pagina. Adobe ha anche rilasciato versioni aggiornate di alcune app mobile, incluse Photoshop Mix, Photoshop Sketch, Illustrator Draw, Comp CC e Premiere Clip. Sul versante design Adobe ha incluso nuove funzioni in Illustrator CC con strumenti quali Shaper, Live Shape e nuove guide avanzate. InDesign CC integra nuove funzioni per l’online publishing e una versione Preview di Adobe Fuse CC 3D è ora inclusa nei piani di abbonamento della Creative Cloud. Questo modellatore 3D integra funzioni di sincronizzazione con supporto per le librerie Creative Cloud e Photoshop CC.

Per quanto riguarda il web e gli strumenti per il design d’interfacce, Muse CC integra il design responsive permettendo di scalare dinamicamente i siti web adattandoli a qualsiasi schermo, browser o dispositivo senza bisogno di scrivere codice ad hoc. Di particolare interesse per gli sviluppatori è l’integrazione dell’apprezzato framework Bootstrap in Dreamweaver CC integrando dunque il supporto a design responsive. In Photoshop CC sono integrate funzioni Artboards con le quali è possibile collocare in modo preciso elementi e layer, e la prima versione di Design Space, strumento pensato per chi progetta interfacce, da sfruttare in abbinamento all’app companion Project Comet.

Adobe Mac15 Stock Video
Per quanto riguarda il video, Adobe spinge l’acceleratore dell’Ultra HD, integrando il supporto nativo alle risoluzioni 4K e 8K, con specifiche funzionalità per la gestione avanzata dell’High Dynamic Range (HDR) e flusso di lavoro in Premiere Pro CC e altre funzionalità ancor in After Effects CC. Remix, un nuovo tool per l’ediiting audio, è integrato in Audition CC. Nuove funzionalità touch sono state integrate in Premiere Pro CC, After Effects CC e Character Animator, con ottimizzazioni specifiche per Surface Pro, i tablet Windows e le funzionalità touch dei dispositivi Apple.

Adobe Stock, come accennato, offrirà presto la possibilità di scaricare e acquistare contenuti video, permettendo come sempre di cercare per argomenti o parole chiave. La software house ha annunciato anche il debutto di Adobe Portfolio, nuovo strumento per la creazione di portfolio fotografici sul web. Sono previste funzionalità che tengono conto del design responsive, l’integrazione con URL, protezione di elementi con password e il supporto a font dalla libreria Typekit. Portfolio è costruito su Behance, piattaforma online per presentare e scoprire opere creative, permettendo di aggiornare e pubblicare gli elementi in un’unica posizione da Creative Cloud.

Adobe ha annunciato anche l’aggiornamento del piano Creative Cloud Photography, il piano fotografia che permette di accedere agli essenziali, inclusi Adobe Photoshop Lightroom e Photoshop, ora con abbonamenti che partono da 9.99 dollari al mese. Anche per questo servizio sono supportate interfacce touch e funzionalità specifiche in Photoshop CC e Lightroom CC. A questo proposito, in concomitanza con l’arrivo di Photoshop Fix, Adobe ha aggiornato la versione mobile di Lightroom integrando in questa nuove funzioni, inclusa Dehaze (“rimuovi foschia”) che, come suggerisce il nome, aiuta a rimuovere l’eventuale foschia presente nelle immagini agendo su uno slider. È anche possibile otimizzare i colori in aree specifiche delle foto utilizzando lo strumento di regolazione mirata, una nuova opzione di modifica del Colore/B&N su iPad e iPhone. Una nuova visualizzazione della raccolta Foto di Lightroom su iPad e iPhone, mostra le foto e i video presenti sul Rullino foto in base alla data; è possibile controlla recon precisione il colore, la tonalità e gli effetti di vignettatura delle foto sui dispositivi, accedere da questi ad Adobe Portfolio, crare racconti video a partire dalle foto di Lightroom e sincronizzali al ritmo della musica preferita (basterà inviare le foto ad Adobe Premiere Clip da iPad o iPhone). Lightroom è ovviamente connesso ad Adobe Photoshop Fix ed quindi possibile ritoccare e restaurare le foto su iPhone o iPad.

Adobe max15 Stock + Video2
Adobe max15 Stock + Video3

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 torna a 999 €, 230 € di risparmio su Amazon

Il modello di MacBook Air M1 nella versione da 256 GB torna sotto i mille euro su Amazon ed arriva entro la settimana.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial