Le vendite portatili Mac crescono del 17% ma non per merito dei MacBook Pro

Nel secondo trimestre le vendite portatili Mac crescono più del mercato, ma i MacBook Pro contribuiscono meno al balzo. Nella classifica dei costruttori Apple accorcia le distanze da Asus

Le vendite portatili Mac segnano un sensibile aumento nel secondo trimestre: la crescita dei notebook di Cupertino è del 17,1% rispetto ai tre mesi precedenti, per arrivare a un totale di 3,98 milioni di unità. Percentuali e numeri di Cupertino in campo portatili arrivano da TrendForce che prevede un tasso di crescita positivo a doppia cifra anche per il terzo trimestre.

vendite portatili Apple trendforce Q2 2017
L’aumento vendite portatili Apple supera sensibilmente la media di mercato: quest’ultimo infatti è cresciuto del 5,7% rispetto al primo trimestre e del 3,6% anno su anno, per un totale di notebook venduti al mono di 39,96 milioni di pezzi. Ma per Cupertino potrebbero non essere tutte buone notizie, secondo gli analisti gran parte dell’aumento è dovuto ai nuovi MacBook 12″ proposti a prezzi più abbordabili rispetto ai MacBook Pro, anche questi rinnovati con i modelli introdotti alla WWDC17, a solo 8 mesi di distanza dal lancio.

macbook 12 2017Gli analisti prevedono che il ruolo dei MacBook Pro nelle vendite complessive aumenterà da qui alla fine dell’anno, forse anche grazie a nuovi modelli in arrivo nel terzo o quarto trimestre. La crescita della Mela nei notebook si avverte anche nella classifica mondiale dei costruttori: Apple rimane al quinto posto ma accorcia le distanza da Asus. Nel primo trimestre la quota di mercato Apple era del 9% mentre Asus era al 9,7%, ora invece entrambe sono al 10% di mercato.

Al primo posto per il quinto trimestre consecutivo troviamo HP che cresce dell’8,5% per un totale di 9,35 milioni di unità, soprattutto grazie agli acquisti aziendali e anche alle vendite in crescita dovute al back to school. In leggero calo invece Lenovo al secondo posto, che perde il 2,4% per lo più per l’andamento più lento dei mercati nell’area Asia e Pacifico. Il costruttore PC che registra la maggior crescita nel secondo trimestre è Dell con +21,3% rispetto al primo trimestre e del 7,4% rispetto all’anno scorso. L’andamento globale delle vendite di portatili risulta così superiore alle previsioni iniziali che indicavano un calo annuale compreso tra il 2-4%: ora TrendForce indica un calo annuale del 2%.