Leica, in vendita il 45% delle azioni. Zeiss interessata ad acquistare?

Leica vuole vendere il 45% delle sue azioni e fra i potenziali acquirenti potrebbe esserci la storica rivale/partner Zeiss

Leica avrebbe messo in vendita una quota di partecipazione pari al 45% delle sue azioni e fra le aziende potenzialmente interessate pare esserci anche Zeiss, altra società tedesca da sempre punto di riferimento nel mercato dell’ottica e della fotografia, nonché rivale e partner di Leica stessa.

Secondo quanto riferito da Reuters la società di private equity americana Blackstone Group sta discutendo con potenziali acquirenti per vendere la propria quota del 45%. Leica aveva originariamente venduto il 44% della compagnia a Blackstone nel 2011 per 179 milioni di dollari, che avrebbero ai tempi valorizzato l’azienda a 407 milioni di dollari. Prima di questo affare, l’attuale presidente di Leica, Andreas Kaufmann, aveva acquistato il 95% di Leica nel 2004 per 85 milioni di dollari.


leica con obiettivo zeissBlackstone ha già discusso con alcuni potenziali pretendenti e Zeiss è considerata una delle aziende interessate. Tuttavia, le fonti dicono a Reuters che Zeiss sarebbe interessata ad un accordo solo nel caso in cui diventasse proprietaria di maggioranza di Leica. Oltre ad altri investitori privati, anche alcune aziende asiatiche attive nel mercato di ottica e fotografia sarebbero interessate alla partecipazione in Leica di Blackstone.

La famiglia Kaufmann detiene attualmente il restante 55% di Leica e sembra improbabile che decida di abbandonare il controllo. Kaufmann dice a Reuters che la sua famiglia ha “obiettivi a lungo termine con Leica Camera” che spaziano da un “orizzonte lungo 100 anni”. Leica quest’anno dovrebbe raggiungere utili pari a circa 70 milioni di euro e nel complesso l’azienda avrebbe una valutazione di circa 828 milioni di dollari.