LG G7 ThinQ sarà smartphone per audiofili: Boombox Speaker e supporto DTS:X

LG G7 ThinQ sarà uno smartphone per audiofili, con volumi fino a 10 volte più alti dei concorrenti. Ecco tutta la tecnologia audio presente all'interno del terminale.

Non solo più brillante dei concorrenti grazie al display Super Bright, ma anche più squillante: secondo l’ultimo comunicato stampa diffuso da LG in via ufficiale, G7 sarà fino a 10 volte più squillante dei concorrenti, con un suono di qualità. Ecco perché.

Durante lo sviluppo di LG G7, LG ha preso in considerazione il fatto che oggi i consumatori utilizzano sempre di più i loro smartphone in casa o mentre svolgono attività all’aperto per ascoltare i loro brani preferiti. Molti però scelgono di usare altoparlanti Bluetooth esterni perché non sono soddisfatti della qualità e del volume del suono dagli altoparlanti convenzionali dello smartphone.

Tenendo presente questo riscontro, gli ingegneri audio di LG hanno progettato un nuovo modo di utilizzare lo spazio interno dello smartphone come una cassa di risonanza per amplificare il suono più di dieci volte rispetto al tipico smartphone. Questo grazie  a “Boombox Speaker”, che come suggerisce il nome potrebbe portare un altoparlante 10 volte più squillante rispetto agli altri concorrenti, aumentando il livello sonoro di base di oltre 6 dB, con il doppio della quantità di bassi rispetto ad altri smartphone. Secondo le misurazioni di LG, questo si traduce, a quanto pare, in un volume di dieci volte più alto rispetto ad uno smartphone tradizionale. Peraltro, il volume potrebbe essere ancor incrementato adagiando il dispositivo su una superficie, o riponendola all’interno di un box.

Boombox Speaker, LG G7 è in grado di generare un suono da “stereo portatile” senza la necessità di altoparlanti esterni.  Per gli utenti che preferiscono le cuffie, LG G7 è il primo smartphone a offrire un audio surround 3D DTS:X, per prestazioni fino a 7.1. DTS:X supporta qualsiasi tipo di contenuto per creare un senso di spazio e rendere l’esperienza di ascolto ancora più coinvolgente.

LG G7, inoltre, sarà dotato di Quad DAC Hi-Fi in grado di soddisfare i gusti degli audiofili. L’Hi-Fi Quad DAC racchiude quattro convertitori digitale-analogico in un singolo chip audio, riducendo la frequenza di distorsione armonica totale (THD) a 0,0002% per una riproduzione del suono estremamente accurata. LG G7 supporta anche il formato audio MQA (Master Quality Authenticated), che offre una qualità audio ad alta risoluzione in file di dimensioni ridotte.

Tra le altre caratteristiche, come per il diretto precedessore, anche il prossimo top di gamma includerà un pannello LCD, sempre con tecnologia FullVision, ma con una notevole differenza: il display raggiungerà una luminosità massima di 1.000 nits, diventando così lo smartphone più brillante all’interno dell’attuale mercato. La diagonale dello schermo sarà di 6,1 pollici in con un aspect ratio di 19,5: 9. LG abbandonerà così il precedente formato 18:9, di cui è stata portavoce, implementando così un display con risoluzione QHD+,  da 3120×1440.

Il terminale sarà ufficialmente svelato in tutte le sue specifiche in quel di New York il prossimo 2 maggio.