Manfrotto Xume, così i filtri per le lenti diventano magnetici

Con Manfrotto Xume potete finalmente dire addio al perditempo avvita-svita dei filtri per gli obiettivi della reflex: grazie ad un sistema magnetico, ora si agganciano in un lampo

Manfrotto Xume

Una magnetica attrazione tra filtro e obiettivo. E’ quanto consentono i nuovi adattatori Manfrotto Xume, che permettono di agganciare i filtri alle lenti con un semplice click. Innovativi, semplici, veloci e sicuri, non intaccano in alcun modo il meccanismo di messa a fuoco, le schede di memoria e qualsiasi funzionamento elettronico della fotocamera.

Si tratta di una soluzione che di fatto permette finalmente di dire addio al rischio di mancare lo scatto perfetto per colpa del cambio di filtro. Il sistema Xume si compone di due parti, l’adattatore per obiettivo e il portafiltro. Montati poi rispettivamente a lente e filtro, successivamente basterà avvicinare le due parti e con un semplice click, grazie al magnetismo, il portafiltro Manfrotto Xume si aggancerà in un attimo all’obiettivo.

Sono disponibili in otto diverse misure: 49mm, 52mm, 58mm, 62mm, 67mm, 72mm, 77mm e 82mm (per il diametro da 77mm è anche disponibile il copriobiettivo). Possono essere acquistati singolarmente (sono in vendita anche su Amazon) e si combinano a qualsiasi filtro, dagli ND per le lunghe esposizioni ai polarizzatori, ai protettivi UV e qualsiasi altro filtro attualmente disponibile in commercio.

Manfrotto Xume