Home Hi-Tech Android World Mercato tablet, Android cresce a spese di iOS, sorpasso sempre più vicino?

Mercato tablet, Android cresce a spese di iOS, sorpasso sempre più vicino?

Se l’ultimo trimestre fiscale di Apple ha visto una crescita non indifferente per le vendite di iPad è evidente come le quote di mercato del tablette della Mela stiano diventando sempre più ridotte a vantaggio della competizione.

Infatti in base ai dati di Strategy Analytics durante i primi tre mesi del 2013 il mercato della tavoletta di Cupertino sono scese al solo 48 per cento, un calo significativo rispetto al trimestre scorso, quando gli iPad occupavano circa il 63% delle vendite del settore. Tutto questo a vantaggio principalmente di Android: i tablet del sistema operativo di Google hanno raggiunto il 43 percento delle vendite, a soli 5 punti percentuali circa dal sistema operativo concorrente.

Oltre alla crescita del robottino verde, é da segnalare anche il progresso dei dispositivi Windows che hanno comunque conquistato circa il 7.4% delle quote di vendita. Crescita da attribuire al lancio dei molti dispositivi con Windows 8 e RT oltre che al Surface; dati che contribuiscono ad assottigliare il dominio di Apple.

Con numeri di questo tipo il sorpasso di Android nei confronti di iOS sembra ormai sono una questione di tempo: l’uscita di iPad mini sembra non essere riuscita a rallentare con sufficiente efficacia il calo di mercato di Cupertino. Il prossimo trimestre potrebbe per la prima volta vedere Android in vantaggio anche sul segmento tablet, anche se è bene precisare che il sorpasso avverrebbe non per una decrescita delle vendite, che anzi Apple continua ad aumentare (quasi +70% rispetto allo scorso anno), ma per l’allargamento del mercato che aggiunge praticamente ogni giorno nuovi concorrenti, moltiplicando il numero di dispositivi nel mondo Android determinando un proliferare di piattaforme, risoluzioni del display, configurazioni, negozi di applicazioni. In questa ottica Apple, che ha sempre sostenuto di non avere l’ambizione di controllare il 100% del mercato, ma di offrire la migliore esperienza d’uso possibile (e massimizzare i profitti) potrebbe anche non essere del tutto preoccupata di quel che sta succedendo.

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro torna al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,960FollowerSegui