Xiaomi annuncia Mi Bunny, il bracciale smart che protegge i più piccoli

Xiaomi presenta Mi Munny, la smartband dedicata ai più piccoli, per tenere traccia dei loro spostamenti e inviare segnali di pericolo ai genitori.

Dopo aver annunciato il rilascio di smartwatch nel 2016, Xiaomi svela anche Mi Bunny, la smartband dedicata ai più piccoli, che esteticamente strizza l’occhio a KizON di LG, anche per le due colorazioni disponibili, e che promette di essere un body guard per chi lo indossa. Prezzi stile Xiaomi: meno di 27 al cambio yuan-euro.

Scopo principale dell’applicazione è quello di rassicurare i genitori quando i piccoli utenti sono fuori casa: basta un semplice click sulla smartband per inviare un segnale di SOS ai genitori. Mi Bunny registra automaticamente gli spostamenti del bambino, tenendo traccia della posizione e dei percorsi intrapresi negli ultimi tre mesi.

Quando in pericolo, al piccolo utente basterà premere un tasto sul bracciale per inviare ai genitori i dati relativi alla propria  posizione, con una registrazione audio di 7 secondi dell’ambiente circostante, così da poter anche captare se il bambino piange, se è solo ed eventuali pericoli. Inoltre, grazie ad apposita applicazione, i genitori potranno avviare immediatamente la navigazione turn by turn per raggiungere il luogo esatto da cui il segnale di pericolo è stato lanciato.

Il bracciale presenta al suo interno una piccola batteria da 300 mAh, che è comunque in grado di assicurare uno standby di 6 giorni circa, considerando che si tratta di un dispositivo senza display, che non richiede dunque troppa energia. Ovviamente, difficile pensare ad una diffusione all’interno del mercato italiano, anche se ormai sono numerosi i siti online che importano in Italia i prodotti Xiaomi, ad iniziare dagli smartphone, per passare ai numerosi accessori prodotti dalla società.

Mi Bunny, al cambio, ha un prezzo inferiore ai 27 euro circa.

mi bunny