fbpx
Home MacProf Emulazioni, virtualizzazione, Mac e Windows Microsoft svela per errore le limitazioni di Windows 10 con processori ARM

Microsoft svela per errore le limitazioni di Windows 10 con processori ARM

Qualcomm e Microsoft stanno da tempo lavorando a Windows 10 su ARM e a un sistema di emulazione x86. È stato annunciato l’arrivo di dispositivi specifici, PC mobili alimentati da Qualcomm Snapdragon Mobile, piattaforma ARM sulla quale girerà Windows 10 nativamente, consentendo l’esecuzione delle tradizionali applicazioni x86 mediante un sistema di emulazione che Microsoft ha già dimostrato in funzione con applicazioni tra cui anche Adobe Photoshop.

Alcune limitazioni di Windows 10 su ARM erano già note ma ora Paul Thurrot ha individuato alcuni documenti tecnici di Microsoft (ora rimossi) che mostrano nuove limitazioni con dettagli su cosa aspettarci da Windows 10 su sistemi con CPU ARM. La rimozione del documento in questione da parte di Microsoft, poco dopo che la notizia si stava diffondendo in rete, lascia ipotizzare che la pubblicazione sia avvenuta per errore.

Windows 10 su ARM

Le app x86 a 64 bit, ad esempio, non potranno essere eseguite. Con Windows 10 su ARM sarà possibile eseguire solo applicazioni a 32 bit. Alcune tipologie di app non saranno eseguibili, tra queste estensioni per la shell, utility che modificano l’interfaccia di Windows, applicazioni che consentono di sfruttare input method editor (IME) con le quali digitare caratteri in alcune lingue, applicazioni che sfruttano tecnologie assistive, quelle realizzate ad hoc per rendere accessibili e usabili i prodotti informatici stessi anche a persone diversamente abili.

Non è inoltre possibile usare driver x86: bisognerà usare driver nativi ARM64 e quindi molti dispositivi non saranno utilizzabili salvo che i produttori non rilascino driver specifici. Non è supportata la tecnologia Hyper-V utile nell’ambito della creazione di macchine virtuali). Windows 10 su ARM supporta le tecnologie DirectX 9, DirectX 10, DirectX 11 e DirectX 12 e applicazioni/giochi che sfruttano vecchie versioni di queste tecnologie non potranno essere sfruttate; stessa cosa per OpenGL,  supportato solo fino alla versione 1.1.

Al momento le informazioni in questione non sono ancora state confermate da Microsoft e nei prossimi giorni potrebbero emergere nuove limitazioni e problemi di compatibilità. Non resta che attendere l’arrivo definitivo dei nuovi sistemi e con Windows 10 su piattaforma ARM per comprendere le effettive limitazioni.

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Su Amazon Apple Watch 5 con rete cellulare è in sconto. La versione alluminio rosa a quasi 45 euro in meno del prezzo di mercato
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,427FansMi piace
95,282FollowerSegui