Microsoft batte Apple, su Skype arrivano le videochiamate di gruppo giganti

Microsoft raddoppia il numero massimo di partecipanti: ora si possono effettuare videochiamate con 50 utenti contemporaneamente con l'app desktop e mobile

Microsoft vuol fare più di Apple, su Skype videochiamate di gruppo giganti

Da oggi con Skype si possono fare videochiamate con 50 utenti insieme. Al termine di una fase di prova durata poche settimane, l’azienda ha appena esteso il supporto a tutti i propri clienti desktop e mobile, contrastando così il suo diretto concorrente FaceTime che, a partire da iOS 12.1, consente di avviare una chiamata video di gruppo con 30 utenti contemporaneamente (qui il video test).

Fino a poche ore fa il numero massimo consentito da Skype è infatti di 25, già vicino al suo rivale: raddoppiando la cifra, Microsoft non ha dimostrato soltanto di essere in grado di gestire elevate connessioni e dati, ma anche di semplificare l’interfaccia grafica.

Microsoft vuol fare più di Apple, su Skype videochiamate di gruppo giganti

Ora i partecipanti possono infatti accendere o spegnere facilmente webcam e microfono dei singoli utenti con un pulsante dedicato, semplificando così la gestione delle comunicazioni per tutte quelle piccole aziende che già oggi si affidano regolarmente a Skype per le riunioni telematiche.

L’invito ad una videochiamata di gruppo con 50 utenti ora è inoltre gestito tramite una notifica anziché facendo squillare i dispositivi di tutti i membri: qualora poi uno o più utenti non dovessero rispondere tempestivamente all’invito potranno poi essere re-invitati nuovamente anche a videochiamata iniziata.