HomeMacityProtagonistiMorto Brad Cox, il creatore del linguaggio di programmazione Objective-C

Morto Brad Cox, il creatore del linguaggio di programmazione Objective-C

Brad Cox, informatico noto soprattutto per avere creato insieme al suo socio, Tom Love, il linguaggio di programmazione Objective-C, è morto a 76 anni. Cox è deceduto il 2 gennaio ma la notizia ha cominciato a circolare solo di recente.

Un post sul sito Legacy.com recita: “Brad era nato il 2 maggio del 1944 a Fort Benning, Georgia, dagli scomparsi Nancy Hinson Cox e Dewey McBride Cox di Lake City, South Carolina. Brad era cresciuto nella fattoria di famiglia nel South Carolina ma scoprì di essere più interessato alla scienza. Dopo il diploma alla Lake City High School, conseguì il suo Bachelor of Science Degree in Chimica Organica e Matematica dalla Furman University, e un dottorato dal Dipartimento di Biologia Matematica all’Università di Chicago, lavorando su forme primordiali di reti neurali. Ben presto si trovò a essere interessato al mondo dei computer e ottenne un lavoro all’International Telephone and Telegraph (ITT, azienda statunitense attiva inizialmente nel settore degli apparati per telecomunicazioni e poi nell’industria elettronica in generale, ndr), in seguito entrò ai Schlumbeger — Doll Research Labs, e poi creò una sua startup nel Connecticut, denominata prima Productivity Products International (PPI) e in seguito Stepstone.

Concurrence 2 keynote next

Tra i primi progetti software di Cox, un programma per il minicomputer PDP-8 per simulare cluster di neuroni. Prima di dedicarsi alla professione di scrittura del software, aveva lavorato presso il National Institutes of Health e per il Woods Hole Oceanographic Institute. Cox è stato un imprenditore; ha creato la Stepstone con il suo socio Tom Love per offrire la prima implementazione di Objective-C, a cui si interessò Steve Jobs per il NeXT. La diffusione di questo linguaggio è principalmente legata al framework OpenStep di NeXT e al suo successore Cocoa, presente nel sistema operativo macOS di Apple. A NeXT si deve il supporto dell’Objective C nel compilatore gcc di GNU. Objective-C è stato sfruttato per molto tempo come linguaggio di programmazione primario per creare app per macOS e iOS.

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro M1 da 11″ 256 GB al minimo storico vi costa solo 826 €

iPad Pro 11" M1 2021 è in sconto su Amazon Lo comprate a solo 826 €. Minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial