fbpx
Home Recensioni Recensione mouse verticale DBPower: comodo nell’impugnatura, ma qualche limite

Recensione mouse verticale DBPower: comodo nell’impugnatura, ma qualche limite

Nelle ultime settimane abbiamo rinunciato al trackpad del nostro computer per provare il mouse di DBPower introducendolo completamente nel nostro flusso di lavoro. Si tratta di un prodotto davvero molto economico (costa solo 13 euro su Amazon) e per via della sua forma permette di impugnarlo in una posizione agevole, pensata – come i mouse del suo genere – per evitare la fastidiosa sindrome del tunnel carpale.

E’ quindi un’ottima soluzione per chi lavora diverse ore al computer e vuole evitare di affaticare il polso ma a nostro giudizio è un prodotto ancora acerbo: manca innanzitutto la compatibilità con Mac, segnalata invece nella scheda prodotto (e perciò ci ha costretti a spostare le nostre prove su Windows), non è possibile personalizzare i tasti ed ha un timer per lo Standby troppo rapido.

mouse verticale DBPower

Com’è fatto

Costruttivamente è ben fatto. Tutta la cassa è in policarbonato rivestita da una sottile velatura gommata, molto piacevole al tatto. Come accennato si tratta di un mouse verticale: sul lato sinistro c’è un incavo per il pollice con una copertura in gomma e trama in rilievo, vicino alla quale ci sono due pulsanti, ciascuno contrassegnato da una freccia.

Sul lato opposto ci sono invece i due tasti principali, sinistro e destro, la rotella centrale (cliccabile) e un pulsante DPI per regolare la velocità del puntatore con un click. Quest’area è molto ampia e ha sufficiente spazio per accogliere anche il mignolo, così che non debba strusciare sul piano di appoggio come accade invece con alcuni mouse verticali di dimensioni ridotte.

Alla base c’è l’interruttore ON/OFF, quattro aree plastificate per consentire uno scorrimento agevole quando si utilizza su scrivanie senza tappetino per il mouse e il vassoio per le batterie. E’ alimentato da due ministilo AAA non incluse in confezione. In questo scompartimento è anche alloggiato il ricevitore IR che dovrà essere infilato nella presa USB del computer.

Come va

Lo abbiamo usato per diversi giorni, per più ore consecutive al giorno. Il suo maggior pregio è certamente la posizione, che ne rende l’uso davvero confortevole. Il polso cade in una posizione davvero comoda e non c’è neanche bisogno di “abituarsi” a questa nuova posizione, che risulta del tutto naturale.

I tasti principali, il sinistro e il destro, hanno una corsa che al click sembra piuttosto lunga, sebbene si spostino effettivamente di pochi millimetri. Il click è abbastanza percepibile, anche se i tasti più rumorosi sono quelli laterali…che non possono essere personalizzati. Non c’è infatti un software e bisognerà quindi accettare le funzioni associate di default dal sistema, che nella navigazione sul browser (ad esempio) corrispondono ai click avanti e indietro tra le pagine nella cronologia della sessione.

Molto comodo invece il pulsante DPI, che permette di passare tra quattro diverse velocità, rispettivamente a 3000, 2400, 1200 e 1600 dpi. In questo modo è possibile navigare sul web, giocare oppure disegnare con Photoshop e adeguare rapidamente la velocità del cursore di conseguenza.

La caratteristica che più non abbiamo digerito è il tempo di Standby del mouse: il dispositivo “si addormenta” dopo pochi secondi di inutilizzo, costringendoci a premere un qualsiasi tasto per poterlo risvegliare. Come accennato non c’è un software per personalizzare il mouse e quindi neanche un modo per allungare il tempo di Standby, che può risultare davvero fastidioso se si sta lavorando ad un progetto che richiede di passare più volte dal mouse alla tastiera e viceversa.

mouse verticale DBPower

Conclusioni

Consigliare questo prodotto ci risulta difficile non solo per la mancanza di un software che permetta di personalizzare timeout e pulsanti, ma anche per la sua incompatibilità con Mac, una caratteristica probabilmente più ricercata dal nostro pubblico.

A renderlo interessante per qualcuno sono certamente il prezzo concorrenziale e la posizione verticale, comoda per chi lavora al computer e desidera evitare di stancare il polso.

Prezzo al pubblico

Il mouse di DBPower costa 9,99 euro. Grazie ad un codice (XIDPBIE7) valido solo per alcuni giorni vi costa solo 5,99 euro

Offerte Speciali

airpods 2 in sconto su Amazon

Prezzo Black Friday per AirPods 2: 119 €, minimo storico

Su Amazon tornano disponibili e con uno sconto le AirPods 2. Le si acquista a 119,99 Euro. È il prezzo più basso dal Black Frimai
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,180FollowerSegui