fbpx
Home iPhonia il mio iPhone Negli USA Siri offre un primo supporto per chi ritiene di essere...

Negli USA Siri offre un primo supporto per chi ritiene di essere affetto da COVID-19

Apple ha integrato in Siri nuove funzionalità che negli USA consentono di ottenere informazioni e suggerimenti da seguire come aiuto per chi ritiene di essere affetto da COVID-19.

Le nuove funzionalità, riferisce Appleinsider, sono state predisposte con il supporto del servizio sanitario pubblico e dai Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie (CDC) negli Stati Uniti.

L’assistente vocale guida l’utente ponendo una serie di domande concepite come una sorta di primo screening per individuare sintomi che hanno a che fare con il nuovo virus. In base a ciò che l’utente risponde, il procedimento dirama per individuare elementi che hanno a che fare con la patologia e, se necessario, si mette in contatto con i servizi di emergenza o un medico di base.

La funzionalità si attiva ponendo domande del tipo: “Ehi Siri, ho il coronavirus?” oppure “Ehi Siri, penso di avere la COVID-19”. L’assistente chiede se l’utente presenta sintomi quali febbre, stanchezza e tosse secca; man mano che si risponde alle domande, si passa a nuovi livelli, permettendo, in caso di necessità, di chiamare il 911 (il numero telefonico di emergenza degli Stati Uniti e del Canada). A chi non presenta sintomi è chiesto se è stato a contatto con persone positive alla COVID 19. Agli utenti che rispondo affermativo, viene raccomandato di rimanere presso il proprio domicilio e di contattare il proprio medico curante, in particolare se hanno superato i 65 anni di età o sono affetti da patologie croniche.

Se la situazione non sembra particolarmente grave, l’utente è rimandato alle pagine web dei Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie o sull’App Store dove è possibile scaricare app predisposte da task force che si occupano di coronavirus.

In altre nazioni  come l’Italia quando l’utente chiede cose del tipo: «Ehi Siri, dimmi del coronavirus» oppure «Ehi Siri, quali sono i sintomi di coronavirus» l’assistente vocale rimanda direttamente ai siti di informazione ufficiali delle autorità sanitarie dello stato in cui ci si trova.

Ricordiamo che Apple ha pubblicato alcuni consigli su come pulire e disinfettare iPhone e iPad. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Coronavirus sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui