Nell’AirPort Extreme uno slot permette (in teoria) di collegare un drive

All’interno della nuova AirPort Extreme è presente uno che spazio, almeno in teoria, consente il collegamento di dischi rigidi da 3,5". L’operazione, anche se fattibile, è poco conveniente poiché la differenza tra Extreme e Time Capsule è, di fatto, il costo del disco.

Nell’AirPort Extreme uno slot permette (in teoria) di collegare un drive

iFixit, il noto sito specializzato nella “scomposizione” di prodotti tecnologici, ha smontato anche la nuova AirPort Time Capsule. All’inizio di questa settimana, lo ricordiamo, Apple ha presentato le nuove basi AirPort Extreme e AirPort Time Capsule, ora con tecnologia Wi-Fi 802.11ac.

Tra i particolari interessanti scovati da iFixit, segnaliamo la presenza dello spazio per  un drive che – teoricamente – consente di trasformare l’Extreme in una Time Capsule; in realtà, l’operazione, anche se fosse fattibile, è poco conveniente poiché la differenza tra i due prodotti è, di fatto, il costo del disco.

Qualche smanettone potrebbe in qualche modo sfruttare lo spazio per  il collegamento di dischi con “tagli” diversi da quelle previste da Apple e, perché no, anche di unità SSD. Resta da vedere quanto sia realmente conveniente una simile operazione.

SmontaggioAirExn