Home Macity Curiosità Nemmeno 12 chili di esplosivo fermano iPhone 7 rosso

Nemmeno 12 chili di esplosivo fermano iPhone 7 rosso

Quando Apple ha creato iPhone 7 rosso fuoco, non pensava di certo alle esplosioni. Eppure, nemmeno 12 chili di polvere da sparo sono riusciti ad avere la meglio sul terminale. Il video in calce testimonia il folle esperimento di TechRax, che invitiamo a non imitare, ma quantomeno a visionare.

Dopo aver riempito un secchiello da spiaggia con povere da sparo, al posto della semplice sabbia, ed aver posizionato una piccola miccia, è bastato un accendino per dar inizio allo “spettacolo” pirotecnico. Naturalmente, ingrediente fondamentale in questo mix di follia è un iPhone 7 rosso, posto proprio sopra alla polvere esplosiva. In pochi secondi una fiammata avvolge, e scioglie letteralmente, il secchiello, mentre iPhone viene “sparato” a pochi metri di distanza dalla fiamma alta qualche metro.

Il risultato è dei più scontati, ma solo per il secchiello in plastica. Mentre quest’ultimo, come ci si aspetterebbe, viene letteralmente liquefatto, iPhone 7 rimane perfettamente funzionante. Certo, un po’ di sporcizia sul display e una scocca posteriore completamente bruciata, ma nulla di più. Il display, perfettamente visibile, mostra il banner di temperatura elevata, prima di riprendere il corretto funzionamento pochi minuti più tardi, con tanto di touch funzionante.

Nessun danno ai pixel, che continuano a riprodurre fedelmente i colori dell’interfaccia iOS. Quasi certamente, con uno schermo OLED, questi avrebbero smesso definitivamente di funzionare. Chi ha parlato di iPhone 8?

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,822FollowerSegui