Nokia 9 atteso con specifiche top e sensore impronte nello schermo

Nokia 9 potrebbe essere il primo smartphone di brand noto ad avere il sensore impronte nello schermo; dopo Vivo sarebbe HMD a puntare tutto su questa nuova tecnologia

Nokia non le sta mandando certo a dire ai competitor e già al MWC 2018 scorso si è presentata con una nuova line up di smartphone assortiti. Il prossimo, Nokia 9, dovrebbe avere una caratteristica che fino ad oggi ben pochi avversari hanno: il sensore impronte integrato nello schermo.

Se la voce dovesse rivelarsi esatta, Nokia (HMD) sarebbe tra i primi, per quanto riguarda i brand più noti, ad integrare questa tecnologia. C’è già Vivo che dispone di uno smartphone con sensore impronte sotto allo schermo, ma almeno in Italia è considerato prodotto di nicchia, non venduto al dettaglio nei negozi fisici. Al di là di questa particolare caratteristica, Nokia 9 dovrebbe anche disporre di un hardware top di gamma, ad iniziare dal processore, il Qualcomm Snapdragon 845, che dovrebbe trovare spazio in molti dei terminali Android di fascia alta in questo 2018.

Non ci sono altre informazioni per questo futuro smartphone Nokia, ma quelle trapelate al momento sono sufficienti per far crescere l’hype intorno al prodotto e al brand. Ovviamente, anche in assenza di altri dettagli, è facile aspettarsi un Nokia 9 paragonabile a molti altri top di gamma dei concorrenti, a partire da cornici ridotte e ottimizzate e con un frontale tutto display, magari con un fattore forma allungato, come Galaxy S9 o iPhone X.