Home iOS Nokia: chi compra i nostri telefoni li tiene in mano come vuole

Nokia: chi compra i nostri telefoni li tiene in mano come vuole

nokia contro iphone 4Un cellulare Nokia si tiene in mano come si vuole e funziona sempre. Il messaggio lanciato oggi dal produttore di telefoni finlandese  e apparso in un articolo, corredato di tanto di immagini di una mano che regge un cellulare in maniere tra le più disparate, apparirà incomprensibile solo a pochissimi tra i nostri lettori, tutti quelli che hanno saltato a piè pari il week end di notizie dominato dai problemi di ricezione del nuovo iPhone 4 e dalle (non troppo felici in verità) affermazioni di Jobs secondo cui non esiste alcun problema di ricezione ma solo un problema che deriva da un errato modo di tenere iPhone.

Proprio questa presa di posizione del Ceo di Cupertino è al centro della pagina di contromarketing di Nokia che prova a colpire Apple là dove oggi le fa più male: la particolare posizione delle antenne di iPhone 4 che in alcuni casi rende difficile se non impossibile la ricezione del segnale. Un problema che non c’è con i cellulari della società nordica: «tutte le prese che abbiamo dimostrato- si legge nel blog che non cita mai in nessun luogo iPhone  – sono confortevoli e in un tempo non danno alcun problema di degradazione del segnale. Non si tratta di una particolarità che troverete nei telefoni Nokia di fascia alta, ma è qualche cosa che è parte di tutti i dispositivi fatti da noi fino ad oggi». Nokia poi continua nel suo messaggio trasversale: «La funzione chiave di ogni dispositivo Nokia è la possibilità di fare chiamate telefoniche. Dopo tutto questa è la ragione per cui li definiamo universalmente come telefoni mobili (o smart phones o fatures phones o computer mobili, benché per tutti questi dispositivi funzioni lo stesso sistema di presa). Quello che abbiamo sperimentato in questi anni è che generalmente la gente tende a tenerli in mano… beh, come telefoni. Dando la possibilità di impugnare i telefoni in una vasta gamma di modi senza intereferire con le antenne è stata una funzione essenziale di ogni dispositivo mobile costruito da Nokia». Nel finale, appena sotto un’immagine dove un Nokia è impugnato coprendo (non a caso) l’angolo sinistro, una nuova stilettata: «ovviamente potete fare finta di ignorare tutti i nostri consigli perché praticamente siete liberi di tenere in mano i vostri Nokia nel modo che preferite. E non avrete alcun problema di perdita di segnale. Forte, eh?»

L’attacco di Nokia, piuttosto centrato e potenzialmente doloroso specialmente se Apple non sarà in grado di frenare con un patch software il bug, arriva nel corso di una giornata in cui Cupertino ha a sua volta sferrato un fendente non da poco: 1,7 milioni di iPhone venduti. In pratica Apple ha messo nelle mani dei suoi clienti in circa 60 ore in soli 5 paesi più o meno lo stesso numero di N97, lanciato come iPhone Killer, venduti da Nokia in tre mesi in 75 paesi.

 

Ricordiamo che Apple e Nokia non sono solo concorrenti sul mercato ma anche in tribunale dove la società finlandese conta di sfidare la rivale con l’accusa di avere copiato e usato indebitamente numerosissimi suoi brevetti e non solo in iPhone ma anche in iPod.

Offerte Speciali

Apple Watch 6 Cellular 44mm al minimo storico: solo 449 euro

Apple Watch 6 al prezzo del Prime Day: risparmiate fino al 16%

Apple Apple Watch 6 Cellular scende al prezzo più basso, pari a quello del Prime Day. Ribasso fino al 16%
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,959FollowerSegui