OnePlus 6T a 472 euro, Xiaomi Mi Mix 3 a 495 euro: gli sconti di GearBest

Su GearBest sono in sconto due smartphone di ultima generazione: lo Xiaomi Mi Mix 3 a soli 495 euro mentre OnePlus 6T lo pagate 472 euro. Pezzi limitati, promo attiva con un codice

OnePlus 6T a 472 euro, Xiaomi Mi Mix 3 a 495 euro: gli sconti di GearBest

Su GearBest sono in sconto due smartphone top di gamma grazie a uno speciale coupon. OnePlus 6T, nella versione con 8 GB di RAM e 128 GB di capacità, costa soltanto 472 euro mentre il prezzo di Xiaomi Mi Mix 3 con 6 GB di RAM e 128 GB di capacità scende a 495 euro.

OnePlus 6T

Scontato con il codice GBMPBF14. Click qui per comprare

OnePlus 6T a 472 euro, Xiaomi Mi Mix 3 a 495 euro: gli sconti di GearBest

Esteticamente identico al suo predecessore, cambia invece nella parte frontale, dove trova spazio un notch di dimensioni ridotte sebbene non si faccia mancare il sistema per il riconoscimento facciale. Misura 157,7 x 74,9 x 8,2 mm di spessore, e ha un peso di 180 grammi.

Tra le caratteristiche più interessanti, la presenza del lettore di impronte digitali sotto schermo. Non ha un jack per cuffie mentre per quanto riguarda lo schermo monta un pannello con diagonale da 6,41 pollici, risoluzione Full HD+ e tecnologia AMOLED. L’aspect ratio è di 19,5:9, con vetro Gorilla Glass 6 a protezione.

Sotto il cofano 8 GB di RAM nella sua versione top di gamma in offerta, con il processore che rimane lo Snapdragon 845 affiancato da una GPU Adreno 5630. Quanto al comparto fotografico monta una fotocamera frontale da 16 MP e di un doppio obiettivo posteriore da 16+20 MP. La batteria invece, non removibile, è da 3.700 mAh con supporto alla ricarica rapida.

Niente slot microSD, presa USB-C, supporto Dual SIM e Android 9.0 Pie completano la lista delle caratteristiche principali di questo dispositivo attualmente in offerta su GearBest.

Xiaomi Mi Mix 3

Scontato con il codice GBMPBF18. Click qui per comprare

OnePlus 6T a 472 euro, Xiaomi Mi Mix 3 a 495 euro: gli sconti di GearBest

La particolarità di questo smartphone è tutta nascosta nel display: un ampio pannello da 6.4 pollici che copre completamente tutta la facciata anteriore accompagnata da cornici ultra-sottili. Quindi niente notch, ma la fotocamera anteriore c’è e con essa anche un sistema di sblocco tramite riconoscimento facciale.

Il segreto è nello slider meccanico, un sistema che ricorda i vecchi cellulari di inizio secolo ripreso proprio per offrire tutte le ultime tecnologie senza rinunciare ad uno schermo enorme o dover accettare l’intrusione di un’aletta per i sensori che deforma la porzione di display disponibile, formando le antiestetiche “corna”.

Lo smartphone si può in effetti dire composto di due metà che slittano tra loro quel tanto che basta per far spuntare sul bordo superiore fotocamera anteriore e sensori per lo sblocco facciale, unico sistema per accedere al dispositivo visto che non è presente nessun sensore biometrico per la lettura delle impronte digitali.

Slitta meccanica a parte, lo schermo è un AMOLED da 6.4’’ con copertura del 93,4% e risoluzione Full HD+, mentre le fotocamere anteriori a scomparsa sono due, da 24+2 MP su sensore Sony IMX576 per pixel grandi 1.8μm, mentre sul retro c’è una doppia fotocamera da 12+12MP con dimensioni 1.4μm pixel e apertura di diaframma f/1.8 per la camera grandangolare, il teleobiettivo ha invece un’apertura f/2.4 e dimensioni pari a 1.0μm pixel.

Al suo interno funziona il processore Snapdragon 845, accompagnato da 6 GB di RAM e 128 GB capacità. Non c’è slot per schede di espansione di memoria, né jack audio da 3,5 mm. Sulla parte bassa è presente la porta USB-C, ma il terminale supporta anche la ricarica wireless da 10W, per la quale troviamo in confezione una piastra di ricarica a induzione.