fbpx

Ora anche LG accusa Samsung

LG come Apple. Non stiamo parlando di prodotti imitati o ambizioni di essere i numero uno nel mondo in datto di innovazione, ma di faccende legali e per la precisione, accuse di plagio. Anche l’azienda coreana, infatti, come Apple ha messo nel mirino qualcuno con l’accusa di avere copiato i suoi prodotti e questo “qualcuno” è, indovinate un po’, Samsung.

 LG ha infatti denunciato la connazionale e arci-concorrente (stessi, identici target di mercato) per la violazione di alcuni brevetti legati alla tecnologia OLED. La contesa riguarda in particolare la variante nota come AMOLED, usata ampiamente su vari dispositivi Samsung. In Corea del Sud LG ha richiesto il blocco delle vendite di alcuni smartphone e tablet. I brevetti violati sarebbero 7 e i dispositivi chiamati in causa i seguenti: Galaxy S III, S II, S II HD, Galaxy Note e Galaxy Tab 7.7.

Nelle richieste non manca la parte inerente il risarcimento economico, la cui entità non è stata ancora resa nota. Oltre ai pannelli OLED, altri brevetti contestati riguardano la progettazione di circuiti elettronici per il controllo dei componenti e il design dei dispositivi. 

Samsung afferma di detenere più brevetti di LG nel settore degli OLED, di stare esaminando la causa e procederà se necessario a nuove azioni legali.  Già a luglio dello scorso anno, infatti, undici dipendenti LG (tra i quali sei ex dipendenti Samsung) sono stati accusati di aver rubato tecnologie concernenti i display OLED.

All’IFA di Berlino tutte e due le aziende hanno presentato uno Smart TV OLED da 55” differenti in alcuni dettagli ma con tempismo che ha lasciato perplesso più di un osservatore.

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial