OS X El Capitan gestisce nativamente i file 3D in formato STL

Il nuovo OS X 10.11 El Capitan permette di visualizzare  nativamente i file in formato STL, standard sfruttato nel mondo della stampa 3D per la a prototipazione rapida attraverso applicazioni CAD

Due file .STL aperti in OS X 10.11; quello a sinistra con Anteprima, quello a destra con la funzione Quick Look

OS X 10.11 El Capitan è in grado di visualizzare nativamente i file in formato STL (STereo Lithography interface format oppure Standard Triangulation Language) standard sfruttato nel mondo della stampa 3D per la a prototipazione rapida attraverso applicazioni CAD.

Ne parla il francese Macg spiegando che il formato è gestito dal Quick Look di OS X (la funzione che permette di “sbirciare” il contenuto di un file con la barra spaziatrice senza bisogno di avviare un programma dedicato) ma anche dall’applicazione Anteprima. Il meccanismo è comodo per visualizzare in anteprima file anche se non si dispone di programmi dedicati. I file STL possono essere e visualizzati o modificati con strumenti open source come MeshLab o applicazioni quali Pleasant3D.

formato STL
Due file .STL aperti in OS X 10.11; quello a sinistra con Anteprima, quello a destra con la funzione Quick Look