HomeMacityFinanza e MercatoVita dura per chi produce cover iPhone: Otterbox e Mophie licenziano

Vita dura per chi produce cover iPhone: Otterbox e Mophie licenziano

Saranno i rigidi controlli che Apple ha di recente imposto sui produttori di accessori per iPhone, sarà la concorrenza cinese a basso costo, fatto sta che Otterbox e Mophie, due dei principali produttori di cover per iPhone, hanno licenziato numerosi dipendenti durante questa settimana. Un principio di crisi per i produttori terzi di accessori per gli smartphone di Cupertinoo semplici strategie interne?

Le notizia arriva da 9to5Mac, che riporta a sua volta report provenienti da fonti interne non meglio precisate. Seppur ridimensionata, l’indiscrezione viene confermata anche da portavoci delle due società interessate. Nello specifico, le fonti riportano un taglio di circa 80 lavoratori per Otterbox, mentre il numero di personale licenziato da Mophie si attesterebbe a 60 unità. Questi cambiamenti, spiega un portavoce Otterbox, sono il risultato di un processo di revisione strategica attualmente in corso. La società, insomma, avrebbe deciso di semplificare le operazioni in alcune aree del proprio business, eliminando così determinati ruoli. Anche Mophie, che pur non ha commentato sul numero di lavoratori licenziati, ha confermato per bocca del suo Vice President del Marketing Ross Howe, la volontà della società di effettuare modifiche consistenti della forza lavoro, semplificando alcune aree di produzione, conseguentemente, effettuando tagli al personale. Le due diverse società non sono partner tra loro e, dunque, i tagli di personale, simili per numero, tempistiche e motivazioni, potrebbero rappresentare solo una coincidenza.

A ben vedere, però, è possibile trovare una causa comune alle difficoltà che i produttori di accessori per iPhone stanno attraversando in questo periodo. Da un lato, infatti, c’è la stretta che Apple ha dato a tutti i produttori, intensificando il controllo di accessori per iPhone e iPad, decidendo di vendere in negozio soltanto quegli accessori che, anche per imballo, risultano ridisegnati e omogenei con la filosofia Apple. Dall’altra parte, inoltre, le difficoltà dei produttori terzi di cover per iPhone, potrebbero anche aver subito la concorrenza, sempre più agguerrita, di prodotti cinesi a basso costo. E’ probabile, che gli utenti abbiano iniziato a preferire sempre più cover e custodie a prezzi abbordabili, piuttosto che indirizzare la propria scelta su accessori di qualità, ma a costi più alti, come quelli prodotti da Otterbox e Mophie. In ogni caso, sarà interessante capire se gli accessori Otterbox e Mophie troveranno ancora posto sugli scaffali degli Apple Store, dopo il cambio di direttive da parte di Cupertino e dopo il taglio di personale operato.

otterbox

Offerte Speciali

iPad disponibili subito ed in sconto, la lista di Macitynet

Se volete un iPad e non lo trovate nei negozi, non disperate: ecco una lista di quelli subito disponibili ed in sconto su Amazon
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial