fbpx
Home MacProf Emulazioni, virtualizzazione, Mac e Windows Parallels Desktop 16.5 è pronto per Mac M1 e le prestazioni volano

Parallels Desktop 16.5 è pronto per Mac M1 e le prestazioni volano

Parallels rilascia l’atteso Parallels Desktop 16.5 per Mac con supporto nativo per i computer Mac con chip Apple M1 o processore Intel. Ora gli utenti Mac possono provare Windows 10 ARM Insider Preview e le relative applicazioni sui computer Mac con chip Apple M1.

Offre inoltre il supporto del chip M1 per le più diffuse distribuzioni Linux basate su ARM. Le app separate di Parallels Access e quelle appena riprogettate e semplificate di Parallels Toolbox, entrambe incluse gratuitamente e contestualmente agli abbonamenti di Parallels Desktop, offrono ora il supporto nativo per i computer Mac con chip M1.

Più di 100.000 utenti di Mac con chip M1 hanno testato la Technical Preview di Parallels Desktop 16.5 per Mac con chip M1 e hanno eseguito Microsoft Windows 10 on ARM Insider Preview, oltre a decine di migliaia di differenti applicazioni Windows basate su Intel, tra cui Microsoft Office per Windows, Microsoft Visual Studio, SQL Server, Microsoft PowerBI e MetaTrader.

«Abbiamo ricevuto riscontri eccezionali sulle straordinarie prestazioni della Technical Preview di Parallels Desktop 16 per Mac con chip M1 e Windows 10 on ARM Insider Preview, oltre alle applicazioni e ai giochi x86, tra cui Rocket League, Among Us, Roblox, The Elder Scrolls V: Skyrim, Sam & Max Save the World e molti altri» dichiara Nick
Dobrovolskiy, vicepresidente senior della divisione ingegneria e supporto di Parallels

L’approccio di virtualizzazione per Parallels Desktop 16.5 per Mac consente agli utenti di beneficiare dei miglioramenti alle prestazioni del chip M1 di Apple, ovvero maggiore velocità di esecuzione ed efficienza delle applicazioni. Le osservazioni sulle prestazioni includono:Parallels 16.5 è pronto per Mac M1 e le prestazioni volano

  • Fino al 250% in meno di energia utilizzata: su un Mac con chip Apple M1, Parallels Desktop 16.5 utilizza 2,5 volte meno energia rispetto a quella usata su un computer MacBook Air con processore Intel del 2020.4
  • Prestazioni di DirectX 11 fino al 60% superiori: Parallels Desktop 16.5 in esecuzione su un Mac con chip M1 offre prestazioni di DirectX 11 fino al 60% superiori rispetto a quelle su un MacBook Pro con processore Intel con Radeon Pro 555X GPU.
  • Prestazioni fino al 30% superiori sulle macchine virtuali (Windows): l’esecuzione di una macchina virtuale (VM) di Windows 10 on ARM Insider Preview su Parallels Desktop 16.5 su un Mac con chip M1 offre prestazioni fino al 30% superiori rispetto a quelle di una VM Windows 10 in esecuzione su un MacBook Pro con processore Intel Core i9.6

Parallels Desktop 16.5 per Mac supporta anche i sistemi operativi guest sui computer Mac con chip M1 tra cui le versioni Linux Ubuntu 20.04, Kali Linux 2021.1, Debian 10.7 e Fedora Workstation 33-1.2.

Tutte le migliori funzionalità di Parallels Desktop 16 per Mac sono state riprogettate per il chip Apple M1, tra cui:
Modalità Coherence: esegui le applicazioni Windows sul Mac come se fossero applicazioni Mac native, senza gestire due desktop separati o riavviare il computer.

  • Profilo condiviso: condividi il tuo desktop Mac, le immagini, i documenti e altre cartelle con una VM per potervi accedere facilmente.
  • Comandi della Touch Bar: accedi rapidamente alle app nella tua macchina virtuale e personalizza le scorciatoie della Touch Bar con le app e i comandi che utilizzi più frequentemente.
  • Layout della tastiera del Mac: personalizza facilmente il menu e le scorciatoie della tua tastiera per un’esperienza più personalizzata.
  • Sono incluse centinaia di altre funzionalità di Parallels Desktop per consentire ai clienti di essere più produttivi, senza complessità.
  • macOS Big Sur in una VM è una funzionalità che Parallels si auspica di poter supportare in Parallels Desktop entro la fine di quest’anno.

Gli utenti di Parallels Desktop per Mac con processori Intel possono eseguire oltre 50 sistemi operativi guest supportati, tra cui diverse versioni di Windows, macOS, OS X, Linux, oltre ad Android OS e decine di altri.Parallels 16.5 è pronto per Mac M1 e le prestazioni volano

Parallels Desktop 16.5: versioni e prezzi

Tutte le edizioni dell’aggiornamento di Parallels Desktop 16.5 per Mac supportano i computer Mac con chip M1 e processore Intel (Standard Edition, Pro Edition e Business Edition). Possono essere acquistate online qui (che comprende anche versioni di prova gratuite per 14 giorni con tutte le funzionalità) o presso rivenditori fisici oppure online in tutto il mondo. Gli abbonamenti di Parallels Desktop comprendono abbonamenti contestuali gratuiti a Parallels Access, e al rinnovato e semplificato Parallels Toolbox per Mac e Windows, venduti anche separatamente con versioni di prova gratuite e in abbonamento all’indirizzo parallels.com.

Gli utenti con una licenza Parallels Desktop 16 per Mac possono ottenere gratuitamente un aggiornamento automatico a Parallels Desktop 16.5. Inoltre, quando vengono rilasciate annualmente nuove versioni complete di Parallels Desktop per Mac, i clienti con abbonamenti attivi ricevono upgrade gratuiti che assicurano il supporto per gli ultimi sistemi operativi, hardware e funzionalità innovative di Parallels Desktop.

Per poter eseguire le VM sui computer Mac con chip Apple M1 in Parallels Desktop 16.5 è necessario un sistema operativo basato su ARM. Parallels Desktop 16.5 per Mac: la versione upgrade da Parallels Desktop 14 o 15 a una licenza perpetua costa 49,99 euro, un nuovo abbonamento costa 79,99 euro l’anno mentre la licenza perpetua costa 99,99 euro.

Parallels Desktop per Mac Pro Edition in versione upgrade da qualsiasi edizione precedente costa 49,99 euro l’anno, mentre il nuovo abbonamento costa 99,99 euro l’anno. Infine Parallels Desktop per Mac Business Edition costa 99,99 euro l’anno.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Parallels sono disponibili da questa pagina, invece per tutte le notizie dedicate ai Mac ARM si parte da qui.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro prezzo top: solo 194 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano ad un ottimo prezzo: solo 194 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,803FansMi piace
93,099FollowerSegui