PayPal cambia pelle, in USA arrivano servizi bancari e assicurazioni

Paypal fa un passo in avanti per diventare più simile a una banca e negli USA offre ai suoi utenti servizi come carte di debito compatibili con gli sportelli ATM, deposito di stipendi e assegni e anche assicurazioni

Secondo un rapporto del Wall Street Journal, PayPal sta cercando di trasformarsi ed espandersi in qualcosa di più vicino a una vera banca. L’azienda potrebbe, in particolare, lanciare servizi bancari più tradizionali per i clienti, tra cui carte di debito compatibili con distributori automatici stile Bancomat, deposito di stipendi ed assegni e anche assicurazioni.

PayPal in realtà non ha una licenza bancaria negli Stati Uniti e per offrire questi servizi sta collaborando con diverse piccole banche che possono invece fornire tali strumenti. Quindi nella realtà non sarà effettivamente il colosso dei pagamenti via Internet a gestire questi servizi, ma sarà una banca del Delaware a operare sulle carte di debito, una banca in Georgia per gli stipendi e i depositi e una banca nello Utah per le assicurazioni.

paypal banca

Finora PayPal ha offerto queste funzionalità a un piccolo gruppo di clienti; non c’è alcuna commissione mensile o saldo minimo per utilizzare i servizi, ma gli utenti dovranno pagare le tariffe ATM per l’utilizzo dei bancomat non presenti nella rete e pagare oltre l’1% di commissione di qualsiasi assegno depositato attraverso il sistema di scansione dello smartphone.

Secondo Bill Ready, COO dell’azienda, la sua società non sta cercando di sostituire le banche tradizionali ma vuole offrire opzioni bancarie a chi non è stato ancora in grado di approfittarne, in generale clienti che non hanno collegato il servizio a un conto bancario.