fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Per il terzo trimestre del 2020 prevista per Apple una notevole crescita...

Per il terzo trimestre del 2020 prevista per Apple una notevole crescita per la forte domanda

Nel terzo trimestre di quest’anno Apple “aumenterà notevolmente” gli ordini di MacBook Pro presso i fornitori con la stagione del ritorno a scuola. Ad affermarlo è il sito Digitimes (via Macrumors) che da sempre vanta contatti con fonti legati alle catene di approvvigionamento dei vari produttori.

Secondo il sito taiwanese, Apple è pronta a rispondere all’incremento delle vendite nel mercato creativo, con la domanda da parte di vari professionisti che continua a rimanere elevata nella seconda metà dell’anno anche per via dei lockdown che in varie nazioni obbligano le persone a lavorare da casa per via della persistente crisi sanitaria mondiale.

“I canali di fornitura a monte hanno inizialmente ritenuto che la domanda dai gruppi che lavorano da casa avrebbe rappresentato solo una richiesta a breve termine, ma ora si aspetta uno slancio molto più lungo del previsto”, ha riferito a DigiTimes una non meglio precisata fonte.

Apple avrebbe spedito tra i 3,2 e i 3,5 milioni di MacBook nel secondo trimestre del 2020, volumi che dovrebbero crescere fino a circa 4 milioni di unità per il terzo trimestre. Secondo Digitimes, Apple potrebbe vedere nel terzo trimestre un aumento delle spedizioni complessive di oltre il 20%.

Apple, come noto, ha annunciato la transizione dei Mac da processori Intel a processori con architettura Apple Silicon. L’azienda prevede di commercializzare il primo Mac con processore proprietario entro la fine dell’anno e di completare la transizione in circa due anni; è stato sottolineato che continuerà per alcuni anni a supportare e a rilasciare nuove versioni di macOS per i Mac con processore Intel, e di stare “progettando alcuni nuovi, fantastici Mac basati su Intel”. Non è del tutto chiaro quando arriverà il primo Mac con CPU “Apple Silion” né quale sarà la prima tipologia di Mac con la nuova CPU.

MacBook Pro 13 2020, quali scegliere?

Secondo l’analista-Nostradamus Ming-Chi Kuo, il primo Mac con CPU ARM sarà un MacBook Pro da 13,3″ con un form factor simile all’attuale MacBook Pro da 13,3″, con la produzione in serie prevista nel corso del quarto trimestre dell’anno. L’analista ha ipotizzato per lo stesso periodo l’arrivo di un MacBook Air ARM based o, tutto al più, nel primo trimestre del 2020.  Non dovrebbe mancare molto anche all’arrivo di un nuovo iMac, macchina che dovremmo vedere ancora con processori Intel ma di ultima generazione.

Offerte Speciali

Airpods Pro scontati di ben 80 euro: su Yeppon a soli 199 euro

Sconti nel carrello per AirPods: tutti i modelli al minimo prezzo

Su Amazon gli AirPods scendono tutti al prezzo minimo. Sconto nel carrello per tutti i modelli con la possibilità anche di spendere solo 122 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,665FansMi piace
94,034FollowerSegui