Piper, il nuovo corto Pixar che insegna a superare le paure

Sei minuti per capire che per diventare grandi ed essere felici bisogna vincere le proprie paure. Questo insegna Piper, il nuovo splendido corto della Pixar.

piper

Sei minuti per capire che per diventare grandi ed essere felici bisogna imparare a vincere le proprie paure. Questo insegna Piper, il nuovo splendido corto della Pixar. Proiettato nelle sale cinematografiche prima di Finding Dory, dopo essere stato annunciato già ad aprile, Piper in questi giorni è visibile in rete ed è il 33° cortometraggio della Pixar Animation Studios, l’ultimo dopo “Il primo appuntamento di Riley” del 2015.

La trama di Piper

Protagonista del corto è un piccolo piovanello, che si rende conto con stupore di dover uscire dal nido e di dover incominciare a procurarsi da solo il cibo e al suo primo tentativo scopre che stare al mondo è qualcosa di davvero pericoloso. Piper viene travolto da un’onda mentre sta cercando di procurarsi il cibo sulla riva del mare. Traumatizzato dal primo brusco incontro con l’acqua Piper si nasconde dalle onde, ma viene portato fuori dal suo nascondiglio da un piccolo paguro. Proprio dal paguro Piper imparerà che l’acqua si può affrontare in modi insoliti e che il mondo sotto la superficie del mare è meraviglioso e pieno di cose buone. Il piccolo piovanello imparerà così non solo a non avere più paura dell’acqua, ma anche, con l’aiuto della famiglia e dei suoi nuovi amici, a guardare il problema da un punto di vista decisamente diverso e a trasformare la paura in una meravigliosa scoperta e in un’inaspettata felicità.

piper-corto-pixar-03

Piper, corto firmato Pixar

Piper è il nuovo corto Disney Pixar, prodotto da Pixar Animation Studios, diretto da Alan Barillaro, che pare abbia trovato l’ispirazione osservando gli uccelli sulla riva del mare a poche centinaia di metri dalla sede Pixar. La tecnica utilizzata è la stessa di quella de Il viaggio di Arlo e per ogni uccellino sono state animate e modellate a mano milioni di piume. Le musiche sono di Adrian Belew.

Per un approfondimento sulle notizie che riguardano Pixar, è possibile partire da questa sezione di Macity. Un articolo sui trent’anni di Pixar si può trovare qui, mentre per conoscere altri dettagli su Jobs e la Pixar vi rimandiamo a questo articolo nel quale Robert A. Iger, presidente e amministratore delegato di Disney, ricorda i suoi rapporti con il defunto co-fondatore della casa di Cupertino. In un diverso nostro articolo, trovate alcune interessanti considerazioni sulla figura di Jobs da parte di Ed Catmull, il presidente di Pixar Animation Studios.

Macitynet ha visitato la sede della Pixar nel 2009 (qui il nostro completo resoconto fotografico con l’intervista a Guido Quaroni).

In calce all’articolo, il trailer del cortometraggio Pixar, che rimarrà visibile, mentre il video – visibile in questi giorni e poi rimosso da Vimeo e da altri canali, potrebbe presto non essere più disponibile. Mentre scriviamo, il video si può visualizzare ancora qui e, con un piccolo trucco, qui.