Plantronics Italia inaugura la nuova sede: l’ufficio è più bello e accogliente di una casa

La nuova sede di Plantronics Italia è un concept unico: una casa calda e accogliente. Design, architettura e gestione del suono migliorano benessere dei dipendenti e produttività

È raro entrare in un ufficio mai visto prima e sentirsi immediatamente a proprio agio: inaugurata giovedì 6 aprile a Vimercate, la nuova sede di Plantronics Italia più che un luogo di lavoro sembra un loft milanese all’ultima moda in fatto di design e arredo d’interni, ma soprattutto accoglie dipendenti, rivenditori e clienti in un ambiente che dà la sensazione di trovarsi in una casa calda e accogliente.

Superata la gigantografia di una foresta a tutta parete e da una esposizione di cuffie e auricolari Plantronics, all’ingresso siamo subito accolti da un grande area salotto, con comodi divani e sedie tutti disposti intorno a una postazione console completa con Playstation 4, mega schermo TV e joypad da provare subito insieme alle cuffie Plantronics dedicate ai videogiocatori. Così varcata la soglia l’ospite è libero di accomodarsi su un invitante divano di fronte alla TV, oppure scegliere l’area cucina alle spalle. È completamente attrezzata con tavolo all’americana, abbondanti cesti di frutta e tutto il necessario per un caffè veloce oppure per uno spuntino più sostanzioso.

Colori caldi ovunque, una tappezzeria che vorremmo nel salotto di casa, legno al naturale su molte pareti. I dettagli sono infiniti, ma la cosa più importante è il risultato finale: dentro alla nuova sede di Plantronics Italia si sta benissimo e, quando è ora di lasciarla, un po’ spiace. Non vogliamo sottintendere che i dipendenti avranno la stessa sensazione dopo una lunga giornata di lavoro, ma l’effetto è fuori discussione perché è il frutto di un lavoro di squadra di esperti in vari settori, una fortuna per i dipendenti italiani della multinazionale USA specializzata in cuffie e microfoni fin dal 1961.

plantronics italia mia 30
A partire da sinistra Daniele Andriolo, manager global facilities & workplace services, Ilaria Santambrogio, country manager Italia, Joe Burton, presidente e amministratore delegato di Plantronics, Darrin Caddes senior vice president design di Plantronics

All’inaugurazione a cui Macitynet ha partecipato, erano presenti Joe Burton, presidente e amministratore delegato di Plantronics, Darrin Caddes senior vice president design di cui pubblicchiamo una intervista completa in un articolo separato, Paul Clark managing director Europe and Africa, Daniele Andriolo, manager global facilities & workplace services, Ilaria Santambrogio, country manager Italia e il team italiano al completo. Durante la breve e informale cerimonia di inaugurazione I dirigenti hanno spiegato come e perché la nuova sede di Plantronics Italia è un concept office, un modello di smart working all’avanguardia non solo nel contesto europeo e globale per la multinazionale che lo ha realizzato, ma anche per tutte le società più attente e dinamiche, anche nell’offrire le migliori condizioni possibili di lavoro per i propri dipendenti, un investimento in termini di benessere delle persone che fa bene anche al lavoro di gruppo, alla produttività e infine ai risultati.

Scopriamo così che fin dall’ideazione c’è stata la precisa volontà del management Plantronics di realizzare «Un ufficio che non sembra tale, ma uno spazio aperto e accogliente» secondo la definizione di Daniele Andriolo, Manager of Global Facilities & Workplace Services. «Plantronics ha applicato anni di ricerca ed esperienza per risolvere alcune tra le più importanti sfide di comunicazione e di acustica. Dal 2012 dedichiamo sempre più tempo per esplorare l’approccio Smarter Working e andare avanti con una strategia olistica che aiuta le persone ad essere più impegnate, produttive e felici sul posto di lavoro – spiega Joe Burton, President and Chief Executive Officer di Plantronics – L’intento è stato quello di progettare l’ufficio per creare un grande ambiente per far crescere i nostri dipendenti; è stata un’opportunità per portare in vita la nostra visione di moderno luogo di lavoro».

«Siamo stati animati dall’idea di aprire gli spazi in modo fluido – dichiara Ilaria Santambrogio, Country Manager di Plantronics Italia – La sede italiana di Plantronics è oggi un ufficio aperto e flessibile, progettato per ospitare clienti, partner, rivenditori, in modo che ciascuno si senta a casa in uno spazio accogliente e comodo». Sotto la guida di Daniele Andriolo e di Darrin Caddes, SVP Design, il progetto è stato realizzato dallo studio MQA MetroQuadroArchitetti di Milano, a cura dell’Arch. Daniela Carta, titolare dello studio, e del suo team Arch. Marianna De Vivo e Arch. Irene Pacioni.

plantronics italia mia 331
L’assegnazione della targa commemorativa alle brillanti architette dello studio MQA MetroQuadroArchitetti di Milano: al centro da destra Daniela Carta, Marianna De Vivo e Irene Pacioni

Gli uffici Plantronics si estendono su una superficie di 400 metri quadrati: prima dei lavori il locale era un tradizionale spazio ufficio di pianta rettangolare, un parallelepipedo vuoto e perfetto, ma questo non è più visibile. Grazie all’esteso impiego di vetrate curvate e di arredi su misura sono stati ricavati numerosi ambienti e aree funzionali, come il salotto e la cucina sopra descritti, ma naturalmente anche sale riunioni di capienze diverse per accogliere un meeting ristretto a due o tre colleghi, fino a riunioni con decine di persone.

Ancora più sorprendente è che la presenza di numerose persone al lavoro nelle varie aree, con i relativi rumori, non infastidisce mai i colleghi vicini. Questo lo abbiamo sperimentato personalmente durante l’inaugurazione: nonostante la nuova sede sia stata presa d’assalto da una folla di invitati, è sempre possibile isolarsi e concentrarsi per lavoro o relax in una delle numerose aree disponibili. Oltre a design e architettura, nella progettazione ha avuto un ruolo fondamentale anche l’acustica, l’insonorizzazione e l’assobimento dei rumori: ogni materiale e dettaglio per controsoffitto, la moquette e tutti i rivestimenti impiegati sono stati selezionati affinché rispondano agli standard acustici legati al benessere negli ambienti di lavoro.

Non esiste una rigida divisione delle aree: dipendenti, ospiti, collaboratori e clienti possono vivere uno spazio adatto allo smart working in modo libero, scegliendo di lavorare sul tavolo all’americana della cucina, nell’area relax, su uno dei tavoli distribuiti nei vari spazi o in una delle sale meeting dalla diversa capienza o ancora nell’informale e accogliente zona lounge dell’area break, attrezzata con due ampi tavoli e connettività audio-video, che può ospitare riunioni più numerose. Ognuno è libero di decidere la postazione di lavoro in base alla tipologia di attività da svolgere: concentrarsi, fare un brainstorming o collegarsi in conference call.  Anche le scrivanie, regolabili in altezza, non sono personali: possono essere cambiate di volta in volta e scelte in base all’ispirazione del momento.

L’uso studiato di colori vibranti in abbinamento al legno al naturale conferiscono allo spazio caratteristiche di vitalità e positività e, allo stesso tempo, di sobrietà ed eleganza. Collaborazione e convivialità in tempo reale sono assicurate anche con i colleghi delle altre sedi europee grazie al “Watercooler”, un sistema di videoconferenza sempre attivo che collega in tempo reale le aree break di tutti gli uffici smart working Plantronics.

Ospitati in un nuovo edificio ad alta sostenibilità ambientale all’interno dell’Energy Park di Vimercate, che presto riceverà la certificazione Leed Platinum, gli uffici sono pensati con una particolare attenzione alla sostenibilità dei materiali. Il massimo sfruttamento della luce naturale proveniente dalle vetrate, combinato all’installazione di luci a LED, è perfettamente in linea con i principi della sostenibilità ambientale. Allo stesso modo la moquette Interface scelta è costituita al 100% da materiali di recupero, grazie all’uso del nylon proveniente dalle reti di pescatori del Sud-Est asiatico.

Acustica e sostenibilità non penalizzano l’aspetto estetico: l’illuminazione di design personalizza in modo originale le diverse aree funzionali, dando un tocco glamour tutto italiano all’ambiente. Il tocco finale sarà l’installazione di una parete con un cascata d’acqua: posizione, altezza e rumore prodotto sono tutti studiati nei minimi dettagli. Oltre a introdurre un elemento naturale in ufficio, trasparenza e sciabordio dell’acqua favoriscono la concentrazione sul lavoro e contrastano la distrazione dovuta ai rumori di fondo. La nuova sede di Plantronics Italia è un luogo di lavoro invidiabile.