Il prezzo di Oculus Rift non sarà alla portata di tutti

A dirlo è Palmer Luckey, cofondatore di Oculus: il prezzo del primo visore per la realtà aumentata Oculus Rift in arrivo nel 2016 non sarà alla portata di tutti. Lezione di equilibrismo per dire e non dire quanto costerà compiere i primi passi nel virtuale

Per i videogiocatori il 2015 è destinato a chiudersi con un grande mistero: quello del prezzo di Oculus Rift, il primo visore con specifiche top che promette finalmente una immersione completa e coinvolgente nei videogiochi e non solo. Sull’argomento è intervenuto Palmer Luckey giovanissimo e intraprendente fondatore di Oculus che in una serie di post su Twitter e Reddit offre un raro esempio di equilibrismo verbale per dire e soprattutto non dire quanto sarà il prezzo di Oculus Rift.

Luckey dichiara che “Anche vendendo al prezzo di costo non è sufficiente per rendere la realtà virtuale abbordabile come tutti vogliono” come riportato da Upload. Come tutte le nuove tecnologie all’inizio il prezzo risulta più elevato, per la presenza di nuove componenti dedicate e l’assenza di produzione su grandi volumi, quindi il tutto contribuisce a formalizzare un prezzo che sono disposti a sborsare quasi esclusivamente super appassionati di videogiochi, sviluppatori e early adopter, vale a dire chiunque non può fare a meno delle ultime tecnologie.

Palmer Luckey, fondatore di Oculus
Palmer Luckey, fondatore di Oculus

Ma dopo la doccia gelata Luckey è subito pronto per scaldare il cuore dei numerosi appassionati che aspettano la realtà virtuale da anni e anni: in altri tweet il fondatore spiega che nonostante la presenza di pannelli VR dedicati, ottiche di fascia alta e un lungo elenco di componenti hardware specializzati, Oculus Rift sarà proposto a un prezzo incredibilmente basso rispetto al livello di tecnologia offerto. E ancora che grazie al supporto finanziario di Facebook, che ha acquisito Oculus, la società non è costretta a vendere con un elevato margine di profitto sull’hardware: in pratica Facebook e Oculus non puntano a fare cassa bensì a contenere il prezzo per cercare di creare la base utenti più estesa possibile.

Il mistero del prezzo di Oculus Rift sarà forse svelato al CES 2016, per il momento l’opinione comune è che si aggirerà intorno ai 500 dollari o meno. Sulla stessa lunghezza sembra si muoverà anche Sony che ha dichiarato un prezzo da console next gen per PlayStation VR in arrivo.

preordini Oculus Rift 1200 icon