fbpx
HomeiPhoniaiPhone AccessoriRecensione batteria EasyAcc PB3350CS, soluzione tascabile per ricariche di emergenza

Recensione batteria EasyAcc PB3350CS, soluzione tascabile per ricariche di emergenza

Le batterie “a tubetto” non sono una novità nel mondo degli accessori per smartphone, tuttavia la EasyAcc PB3350CS che la nostra redazione ha avuto modo di provare in questi ultimi giorni convince nel rapporto capacità/prezzo, davvero interessante per chi ne cerca una poco costosa e che garantisca almeno una ricarica completa per il proprio telefono.

Com’è fatta

Alta 10 centimetri e larga 2,3 centimetri di diametro, ha il fattore forma di una colla stick e per via del peso ridotto, di appena 70 grammi, riesce facilmente a sparire nella tasca dei pantaloni. Di fatto, è più piccola di una torcia comune e racchiude ben 3.350 mAh, più che sufficienti per ricaricare completamente almeno una volta qualsiasi telefono cellulare disponibile in commercio.

EasyAcc PB3350CS

Esteticamente è del tutto simile a molte altre: cassa in plastica di ottima qualità, satinata in tutti i lati per garantire una maggiore presa. In uno dei due lati troviamo ingresso microUSB ed una uscita USB, nell’altro sono stampate le caratteristiche tecniche della batteria.

Un solo pulsante, su un lato del tubo, accende i 4 LED utili per scoprire di quanta energia dispone ancora la batteria (ciascuno indica il 25%). A differenza di qualche altro modello simile non ha la funzione di torcia, è pensata soltanto per ricaricare i telefoni e non deve essere neanche accesa per funzionare visto che, non appena si collega il telefono con il cavetto (per telefoni Android e Windows Phone si può anche sfruttare il cavo microUSB incluso nella confezione), la batteria si accende automaticamente iniziando subito la ricarica.

Test sul campo

Come accennato garantisce una ricarica completa per qualsiasi smartphone. L’unica eccezione va ai phablet come il nostro iPhone 6 Plus che, spentosi all’1%, lo abbiamo lasciato in modalità aereo e si è ricaricato fino all’85%. La batteria eroga massimo 1 A, quindi qualsiasi telefono verrà ricaricato piuttosto rapidamente, ma non è pensata per dare energia ad un iPad. In effetti, vista la ridotta capacità, non avrebbe molto senso visto che potrebbe offrire soltanto un 40% di energia in più ad un tablet. Per ricaricarla ci abbiamo messo circa 2 ore utilizzando un alimentatore da 2 A.

EasyAcc PB3350CS

Conclusioni

Per portabilità, peso ed energia accumulabile è un’ottima alternativa a molte altre batterie. E’ così piccola che quasi si perde nella tasca del cappotto, luogo ideale per avere sempre una piccola dose di energia per ricaricare il telefono nel momento del bisogno.

Pro

  • Piccola e tascabile
  • Ricarica completamente uno smartphone almeno una volta
  • Si ricarica rapidamente

Contro

  • Non è sufficiente per ripristinare completamente l’energia di un phablet

[usrlist Design:3 Facilità-d’uso:4,5 Prestazioni:4 Qualità/Prezzo:5]

Prezzo al pubblico

Non ha nulla di speciale se non fosse che la capacità è leggermente maggiore e costa molto meno rispetto a batterie concorrenti di pari forma che, nella maggior parte dei casi, offrono al massimo 3.000 mAh e costano anche il doppio. La EasyAcc PB3350CS si trova infatti su Amazon a 10,99 euro, una cifra davvero insignificante se consideriamo che potremo ricaricarla centinaia di volte in appena un’ora e ci garantirà almeno una ricarica completa del telefono oppure oltre un 70-80% in più in quei casi dove si affiancherà ad un phablet.

EasyAcc PB3350CS

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro 2021 11″ al minimo su Amazon: 256 GB a 931€ invece che 1009€

iPad Pro 11" 2021 è ancora in sconto su Amazon. Lo comprate al prezzo più basso del mercato nella versione 256 GB con schermo 11", solo 947 euro (e potete pagare anche a rate senza interessi e senza garanzie.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial