fbpx
Home iPadia iPad Accessori Recensione Inateck BCST-10, altoparlante Bluetooth piccolo, potente, economico

Recensione Inateck BCST-10, altoparlante Bluetooth piccolo, potente, economico

Inateck è nota per i suoi accessori per PC, ma ultimamente ha intrapreso una strada interessante che l’ha condotta a produrre accessori per tablet e PC e anche alcuni altoparlanti. È il caso del BCST-10  (89,99 euro su Amazon nel momento un cui scriviamo) uno speaker (6W, 3WX2) Bluetooth 2.1 e supporta il profilo con codec di alta qualità APT-X e che abbiamo avuto l’occasione di provare in questi giorni.

 Il BCST-10 com’è fatto
Nonostante il BCST-10 sia un accessorio che dal punto di vista del prezzo si colloca nella fascia mediobassa del segmento degli altoparlanti, è decisamente ben costruito. Ottimo l’assemblaggio, del tutto privo di viti a vista; tutta la struttura appare decisamente solida senza appesantire troppo l’atoparlante (che pesa meno di quattro etti). Il dispositivo di Inateck è anche molto piccolo (165×45×60mm) è dunque facilmente trasportabile (anche in borsa o in uno zaino). All’interno della confezione troviamo il cavo USB (mini-A/B) per la ricarica, il cavo AUX da 3.5mm (comodo per l’abbinamento a dispositivi che non gestiscono il Bluetooth) e una custodia di stoffa per il trasporto.

La plastica ha un aspetto tipico della gomma, opaco, leggermente morbido e quasi felpato. La parte frontale è disegnata con una griglia che si incentra su un motivo a rombi. Romboidali sono anche i tasti del volume e dell’accoppiamento Bluetooth. La griglia è in metallo con un inserto in color azzurro che contribuisce a spezzare la monotonia del nero. Nella parte inferiore troviamo dei piedini in gomma.

Tecnicamente il BCST-10 come accennato è un altoparlante Bluetooth, alimentato da una batteria da 15000 mAh. Secondo Inateck dura una decina di ore, nel corso di un nostro test svolto a volume medio ci siamo avvicinati a questa stima vedendo spegnersi l’altoparlante dopo nove ore e 40 minuti. In ogni caso è possibile prolungare l’autonomia usando il collegamento a cavo, mediante il connettore incluso nella confezione.

Sulla parte superiore troviamo i pulsanti essenziali: volume e Bluetooth; a destra l’AUX, il pulsante on/off e l’attacco USB per la ricarica (la luce sullo switch on/off cambia colore da rosso a verde quando la ricarica è completata ed è blu quando c’è un abbinamento Bluetooth). Il dispositivo entra automaticamente in standby quando non è utilizzato.

Il BCST-10 come funziona e come si sente
Al primo utilizzo è necessario “accoppiare” il dispositivo; per farlo basta tenere premuto il pulsante Bluetooth per sei secondi: la luce sulla parte frontale lampeggia; sul Mac basta avviare Impostazione Assistita Bluetooth, ricercare il dispositivo e selezionarlo nell’elenco che compare (viene visto alla stregua di una cuffia). Da questo momento in poi è possibile dirottare l’audio sullo speaker selezionandolo dalle Preferenze Suono. Similarmente, sui dispositivi iOS è bastato attivare il Bluetooth e dalle impostazioni abbinare il dispositivo “Inateck”.  Oltre che per riprodurre filmati e brani musicali, con i dispositivi iOS è possibile sfruttare la periferica come sorgente audio anche durante le telefonate (ottenendo, grazie al microfono incorporato, un potente sistema viva voce). Sono ovviamente supportati anche PC, tablet e qualsiasi altro dispositivo che gestisce l’uscita Bluetooth (quelli che richiedono eventualmente una password sono abbinabili usando codice “0000”).

A dispetto delle dimensioni, il suono è potente, caldo, avvolgente In particolare i bassi sono di alto livello rispetto alle dimensioni del dispositivo che abbiamo davanti. Abbiamo provato a valutare la risposta su questa tonalità con Bass can U Hear Me di Bass Dominator, e abbiamo avuto una buona profondità, pari al livello di altri prodotti anche di fascia ben più elevata dal punto di vista dei costi. La quantità d’aria spostata è ridotta, ma il diffusore passivo che si trova nella parte inferiore del piccolo altoparlante di Inateck fa onestamente il suo lavoro. Anche Axel F, che mixa medio bassi e acuti e spazi di silenzio costellati da un ticchettio, è molto piacevole e precisa. Somewhere Over The Raimbow di Isreael Kamakawiwo’ole, che privilegia la voce umana dimostra che il BCST-10 non teme questa gamma sonora. La musica viene presentata con una buona definizione in un mix decisamente ben amalgamato. Il dispositivo si trova un po’ più impacciato sul frenetico passaggio dalle frequenze alte alle frequenze medio e basse di Cajun Interlude, ma questo brano è davvero difficile tanto che anche prodotti come il Soundlink mini di Bose ci era parso in difficoltà durante una nostra prova, ma anche qui la risoluzione prodotta dal BCST-10 è complessivamente ottima.

Di solito non ci soffermiamo sulla potenza di un dispositivo quando non c’è molto da sottolineare in rapporto alle attese, ma per l’amplificatore Inateck, si deve dire qualche cosa di più visto che è davvero molto potente. Inateck dichiara 88 decibel di uscita, una misura che non siamo in grado di confermare scientificamente, ma a orecchio il volume è davvero molto elevato al punto che è in grado di far risuonare interamente una stanza di medie dimensioni. Per quando riguarda la qualità del suono, alla massima potenza si nota solo una leggerissima e comprensibile distorsione, certo minore di quella che ci si potrebbe attendere.

IMG_2110-1

Se il piccolo altoparlante ha un difetto deriva proprio dalla potenza: non essendo molto pesante, tende a muoversi, nonostante i piedini antiscivolo

In conclusione non siamo a livelli di prodotti molto più costosi, nè di un dispositivo che può competere con i grandi marchi come quelli di Zik, Bowers&Wilkins, Bose, ma siamo comunque su un livello decisamente in linea di prodotti di fascia media che troviamo  a 100/150 euro e impareggiabilmente più avanti rispetto ai tantissimi altoparlanti da 30 o 40 euro che popolano Amazon. Per sintetizzare il BCST-10 è un prodotto consigliabile a tutti coloro che cercano qualche cosa di più rispetto ai piccoli altoparlanti tascabili che si trovano su Internet e su Amazon a cifre modeste, che possono però solo parzialmente soddisfare il palato di chi vuole riempire una stanza con la musica di buona qualità. Tutti costoro che vogliono risparmiare qualche biglietto da dieci euro senza rinunciare ad avere qualche soddisfazione in fatto di potenza e definizione musicale, trovano nell’altoparlante Inateck una risposta interessante e che non deluderà, anzi entusiasmerà, almeno nel rapporto tra prezzo e prestazioni.

Pro
– Piccolo e leggero, realmente portatile
– Costruito con precisione e materiali di qualità
– Suono potente e senza distorsioni
– Buona definizione e una gamma sonora di buon livello rispetto al prezzo

Contro
– Tende a spostarsi se suona al massimo volume

Inateck BTSP-10 costa 89.99 euro e la spedizione è gratis

 

Offerte Speciali

Amazon spacca il prezzo di iPad Pro: sconto del 23%

Su Amazon piovono sconti per gli iPad Pro e iPad Air. Ribassi storici, con taglio al listino fino al 23% per i modelli Pro. Prezzi interessanti anche per gli iPad Air
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,419FansMi piace
95,276FollowerSegui