HomeMacityEducationRecensione Logitech Pen, a scuola con Chromebook

Recensione Logitech Pen, a scuola con Chromebook

Pensata soprattutto per il mondo Educational, dove i Chromebook hanno trovato la loro naturale posizione, la nuova Logitech Pen offre quella precisione e quel supporto naturale in più rispetto al trackpad e alle dita che i bambini aspettavano.

Pensata per i Chromebook

La nuova Logitech Pen arriva in una confezione piuttosto anonima, con dentro appunto la penna e un piccolo foglio di istruzioni (oltre al numero di serie che serve in caso di supporto) e, una volta fuori dalla confezione, è subito pronta.

Le dimensioni sono di 151×10,42 millimetri, per un peso di circa 15 grammi (65,5 millimetri la lunghezza dell’impugnatura morbida).

In pratica, una normale penna per scrivere, sia per forma che per peso, come se ne trovano decine nelle più comuni cartoleria: solo che questa Logitech Pen scrive solo ed esclusivamente su una superficie digitale.

Nominalmente la Logitech Pen è pensata per i Chromebook, non sappiamo se funziona anche su altri tipi di Device (sull’iPad no, per esempio): la lista di compatibilità è sulla pagina ufficiale e consigliamo di controllare l’esattezza del modello prima di eseguire l’acquisto.

Recensione Logitech Pen, a scuola con Chromebook
Logitech Pen qui sopra un Chromebook di Lenovo

Perché Chromebook?

ChromeOS è un sistema operativo molto diverso da macOS o Windows, come abbiamo visto nella nostra recensione. Il cuore del sistema è un browser, da cui partono tutte le attività: in pratica è come avere un computer dove il browser è la sola App.

Quindi perché avere una penna all’interno di un browser, dove di solito la penna è utile con le App? La risposta opera su diversi fronti: prima di tutto negli ultimi anni molti servizi sono transitati da App locali a web App, cioè dell pagine web pensate per sostuire App in ogni loro parte, anche quella del disegno.

Recensione Logitech Pen, a scuola con Chromebook

La suite di App per l’ufficio di Google, ad esempio, integra diversi tool per il disegno, allo stesso modo anche la versione web di Office (della concorrente Microsoft) ce l’ha e molte altre soluzioni di terze parti.

Ma soprattutto perché all’interno dei Chromebook è possibile scaricare e installare le App Android (funzione che arriverà anche su Windows 11 nel corso dell’anno e che macOS ha già nei Mac con M1 per le App di iOS) e da li abbracciare un mondo immenso di soluzioni locali adattate all’ambiente desktop.

Recensione Logitech Pen, a scuola con Chromebook
Il dettaglio della parte superiore: dove c’è la parte gialla, risiede il connettore per la ricarica e il LED di controllo batteria

Come è costruita Logitech Pen

La forma della Logitech Pen è suddivisa in due parti: una di colore giallo in gomma porosa nella parte inferiore, ottima per afferrare la penna in ogni tipo di situazione, anche ad esempio con mani leggermente sudate (cosa che sarà frequente con la bella stagione).

La parte superiore è invece in metallo satinato grigio chiaro, dove probabilmente risiede la batteria, che garantisce 15 giorni di attività in orario scolastico (probabilmente 3-4 ore al giorno, per un totale più di 45 ore con una ricarica).

La sezione non è cilindrica, ma composta da un triangolo molto affusolato, fattore che migliora sensibilmente la presa, specie quando, non usandola in modo primario, continuiamo a prenderla e appoggiarla.

La punta è sostituibile, tramite un Kit in vendita separatamente, e si estrae semplicemente tirandola con un una pinza come allo stesso modo con una semplice pressione la si inserisce nuovamente.

Recensione Logitech Pen, a scuola con Chromebook
La punta della penna si può estrarre e cambiare (le punte si acquistano separatamente)

Come funziona

Nelle prove che abbiamo eseguito la Logitech Pen si è comportata bene. I 4.096 livelli di pressione, sino a qualche anno fa presenti solo su Device professionali, garantiscono un livello di naturalezza molto buono e in pratica è come scrivere con una penna normale, dato che il ritardo c’è ma è impercettibile.

L’utilizzo ovviamente varia da App a App, ma parte dalla semplice scrittura a mano sino alla composizione pittorica con App più evolute, dando però per scontato che il processore del Chromebook resista a disegni complessi.

La durata della batteria è buona, come abbiamo detto teoricamente sino a 15 gironi, ma la penna ha dimostrato da una parte di reggere bene una settimana senza problemi, dall’altro anche di mantenere il livelli di carica anche per lunghi periodi di inattività.

Recensione Logitech Pen, a scuola con Chromebook
Pen Loop, accessorio opzionale che permette l’aggancio al Chromebook

La ricarica si fa tramite un connettore USB-C, non incluso nella confezione (ma se ne trovano diversi, se non ce l’avete già) e la penna ha un LED nella parte superiore che indica il livello di batteria durante la ricarica e avvisa l’utente (con un colore diverso) quando serve la ricarica.

La penna non ha un “tappo” per proteggere la punta, come si fa nei pennarelli classici, per cui noi l’abbiamo tenuta sciolta in borsa senza problemi, ma per chi vuole un po’ più di cura esistono comodi astucci per il trasporto, da quelli più piccoli a quelli professionali oltre al Pen Loop, un portapenne adesivo da attaccare al computer (al momento non ancora disponibile).

Recensione Logitech Pen, a scuola con Chromebook

Considerazioni

Il prezzo di questa penna non è proprio popolare, ma include un supporto di tre anni di garanzia, il che non è poco per un accessorio di questo tipo.

L’utilizzo è molto semplice e il fattore più interessante è che non serve spiegare nulla ai probabili utenti della penna, sono nozioni che chiunque oggi conosce perfettamente.

Un accessorio interessante che amplia di molto l’appeal dei computer marchiati Google avvicinandoli alla controparte per Windows (perlomeno nel settore Edu) e agli iPad di Apple.

Recensione Logitech Pen, a scuola con Chromebook

Pro:

• Bella e robusta
• Nessuna complicazione
• Punta sostituibile

Contro:

• Manca il cavo di ricarica
• Non è compatibile con tutti i modelli

Prezzo:

• 74,99 €

Logitech Pen è disponibile partendo dal sito web italiano della casa madre.

REVIEW OVERVIEW

Design
Facilità d'uso
Prestazioni
Qualità/Prezzo

Offerte Speciali

macbook pro 16 in sconto su amazon

MacBook Pro M1 16 da 1 TB su Amazon risparmiate quasi 400 Euro sul modello top

Su Amazon comprate in sconto il top di gamma dei MacBook Pro 16" disponibili online senza personalizzazion. Sconto del 10%, pagamento a rate senza interessi né garanzie e spedizione immediata.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial

Recensione Logitech Pen, a scuola con ChromebookPensata soprattutto per il mondo Educational, dove i Chromebook hanno trovato la loro naturale posizione, la nuova Logitech Pen offre quella precisione e quel supporto naturale in più rispetto al trackpad e alle dita che i bambini aspettavano. Pensata per i Chromebook La nuova Logitech Pen...