Recensione TaoTronics GoSport Mini, cuffie Bluetooth per musica pompata durante le attività sportive

Macitynet mette alla prova TaoTronics GoSport Mini, le cuffie Bluetooth per sportivi che intendono risparmiare sul design senza compromettere la qualità audio: ecco come ci sono sembrate. 24,99 euro su Amazon

Recensione TaoTronics GoSport Mini

Chi pratica sport ed ama accompagnare i propri allenamenti con della sana musica per darsi la carica o semplicemente per concentrarsi al meglio sulle attività, sicuramente troverà maggiori confort optando per un paio di cuffie Bluetooth in quanto, a differenza di quelle con filo, evitano per l’appunto l’ingombro ed i limiti nei movimenti fisici dettati dal classico cavo.

Questo genere di cuffie è specialmente consigliato a chi pratica corsa o svolge attività che potrebbero essere corsa, fitness, yoga e sollevamento pesi. Le TaoTronics GoSport Mini  che la nostra redazione ha provato di recente rientrano in questa categoria, con un prezzo che le rende davvero molto appetibili (solo 24,99 euro). Vediamo come sono andate nei nostri test.

TaoTronics GoSport Mini, come sono fatte

Vendute all’interno di una semplice scatola in cartone insieme al cavo microUSB per la ricarica, dei gommini di ricambio di dimensioni S e L (compresi gli M già montati sugli auricolari di serie, una piccola sacca in tessuto traforato per il trasporto ed il manuale utente.

Sono leggerissime, tra le più leggere mai provate da Macitynet, visto che pesano appena 14 grammi sulla nostra bilancia da cucina. E’ questo ciò che colpisce fin dal primo momento in cui si tirano fuori dalla scatola inoltre il cavo, piatto, è più difficile da aggrovigliare anche se si appallottolano e si infilano in tasca. Le plastiche degli auricolari e del telecomando integrato nel cavo sono di buona qualità, liscia esternamente e satinata ai bordi. La forma, eccessivamente squadrata, potrebbe non piacere, anche se la cassa è abbastanza piccola e poco invadente.

La stessa cosa non si può invece dire del telecomando integrato nel cavo, molto più grande di altri che possiamo trovare in cuffie simili (5 x 1,2 x 0,4 centimetri) ma per un motivo ben preciso: oltre ai pulsanti play/pausa, Fwd e Bwd che hanno la duplice funzione di regolazione del volume, ed il microfono, lateralmente è integrata la porta microUSB per la ricarica delle cuffie. Forse, come soluzioni concorrenti, avremmo preferito vederla integrata in uno dei due auricolari in favore di un telecomando più piccolo, anche se tale dimensione, dalla sua parte, offre sicuramente una migliore governabilità dei tasti.

Per quanto riguarda l’auricolare, il gommino di forma molto semplice riveste e protegge il driver che va infilato nell’orecchio, la cui cassa è protetta da una resistente retina in alluminio. Non manca una piccola aletta sempre realizzata in gomme, che ha la funzione di sostegno quando si infilano le cuffie nelle orecchie.