fbpx
Home iPhonia iPhone Accessori Recensione TaoTronics TT-DL09, lampada LED di design che ricarica anche lo smartphone

Recensione TaoTronics TT-DL09, lampada LED di design che ricarica anche lo smartphone

Le lampade LED sono ormai molto popolari e richieste per la buona qualità della luce, il design consentito da questa peculiare tecnica di illuminazione e il favorevole rapporto tra prezzo e consumi. Su Amazon se ne trovano di diversi tipi a tutti i prezzi, tra le ultime arrivate c’è la TaoTronics TT-DL09. L’azienda cinese è stata tra la prime a mettere in vendita questi accessori ad un prezzo economico; la TT-DL09 non appartiene a questa categoria, ovvero dei prodotti a basso costo, ma piuttosto punta su qualità, ergonomia, solidità e funzioni in un minimalismo stilistico che la eleva su tutti i concorrenti.

La TaoTronics TT-DL09 come tutte le lampade LED si distingue per bassi consumi, lunga durata della lampada (40mila ore, circa quattro anni e mezzo con 24 ore di accensione al giorno) e una temperatura della luce che è perfettamente bianca. Nel caso di questo modello abbiamo un flusso luminoso di 550 lumen e un consumo di 10W, corrispettivi, per la particolarità dei LED, a 75W di una normale lampada ad incandescenza. Con queste specifiche è la più potente delle lampade Taotronics ed anche una delle più potenti su Amazon. Quello che la distingue sono però il fattore di forma e la tipologia del supporto della lampada.

La TaoTronics TT-DL09 è snodata in tre punti: alla base, al “gomito” e all’innesto sul supporto del pannello LED. Quest’ultimo si orienta anche a destra e sinistra (di poco meno di 180 gradi) e può essere ribaltato verso l’alto (di circa 270 gradi). La forma del supporto è molto particolare; al contrario di altre concorrenti che usano una fila di LED su un supporto a bacchetta, in questo caso abbiamo un vero e proprio pannello, simile ad un tablet da 7 pollici (circa) che diffonde la luce su una zona ampia. L’intensità che si ottiene è, in ogni caso, meno forte di quella che si avrebbe da una lampada con un proiettore più stretto; certo vi sembrerà meno potente dei 75W nominali indicati dalle specifiche, ma in cambio avremo una luce molto uniforme, senza zone ombreggiate. La tipologia di illuminazione è quella tipica richiesta da chi vuol leggere o usare un computer perché permette di illuminare una zona specifica senza affaticare gli occhi per l’effetto di vibrazione della luce o la differenza di luminosità da un punto ad un altro.

 

Orientando la luce verso l’alto per potenza e forma peculiare, potremo anche avere una buona illuminazione diffusa e molto piacevole, senza un vero cono di luce.

La temperatura si regola su cinque livelli dal bianco… più bianco (2700K Cri) riposante per la lettura, ad una luce più calda (6500K cri) utile per il relax e davvero, a nostro giudizio, molto piacevole. Sono cinque anche i livelli di potenza della luminosità. Un tasto dedicato abbatte l’illuminazione ad un livello e una temperatura che dovrebbero essere confortevoli anche per il sonno. In realtà abbiamo trovato questa intensità, almeno per le nostre preferenze, troppo alta.

Materiali e controlli sono di buon livello.

La base è realizzata in plastica lucida, forse anche un po’ troppo visto che tende a prendere le impronte. Nella confezione troveremo però un panno in microfibra per pulire proprio questa superficie. Il resto della lampada è in plastica opaca, all’apparenza robusta. La lampada che ospita i LED è invece in alluminio.

I tasti di controllo sono a sfioramento, anche se il controllo non è progressiva. In pratica toccando i tasti si passa da un livello ad un altro con dei gradini e non senza soluzione di continuità. Per segnalare che si è raggiunto il fondo scala, la base vibra leggermente, una scelta intelligente visto che non ci sono indicatori di sorta a parte gli indicatori stessi.

La base non è troppo ampia, 20 centimetri di profondità e 15 di larghezza. Questo significa che la lampada, nonostante non si possa definire propriamente piccola (il braccio verticale arriva a 43 centimetri, quello orizzontale sporge da quello verticale per 37 centimetri), opportunamente piegata, è in grado di stare anche su un comodino. Il peso del pannello che contiene i LED però, unito alla base non troppo ampia, rende l’assetto instabile si se sporge troppo in avanti il braccio verticale; in questo caso potremo provare a rendere la lampada più sicura ripiegando il braccio orizzontale, anche se questo potrebbe ridurre la possibilità di regolare l’illuminazione.

Recensione TaoTronics TT-DL09

La lampada, come la maggior parte di quelle di Taotronics, ha anche una presa USB che fornisce 1A ed è quindi in grado di ricaricare un iPhone alla stessa velocità dell’alimentatore incluso nella confezione del telefono. Non ricarica un iPad però. La porta funziona anche quando la lampada è spenta, quindi potremo usarla come se fosse un caricabatterie notturno, lasciando collegato e acceso il telefono senza timore di vedere ridotta la batteria il giorno dopo.

Complessivamente, quindi, un ottimo prodotto e che si distingue per design, ergonomia, qualità dei materiali e funzioni. Il prezzo di 100 euro potrebbe apparire non competitivo con quello di lampade in vendita su Amazon, anche da parte dello stesso produttore, ma non per questo è fuori mercato visto che è ampiamente giustificato dalle peculiarità e dalla cura costruttiva.

Prezzo al pubblico

La lampada TaoTronics TT-DL09 è disponibile su Amazon in due colori, nero (dei nostri test) e bianco al prezzo di 39,99 euro spedizione compresa.

Pro

  • Elegante e minimalista
  • Potenza considerevole grazie ad una lampada generosa
  • Perfetta adattabilità del fascio luminoso
  • Controlli touch funzionali

Contro

  • Modalità notte con luce non sufficientemente attenuata
  • La base, in alcune condizioni, risulta poco stabile
  • Plastica lucida sulla base, attira le impronte

Offerte Speciali