Risultati Apple Q3 2014: gli eroi a sorpresa sono stati i Mac e iPhone 5c

Nei commenti ai risultati Apple Q3 2014 Tim Cook ha sottolineato gli ottimi risultati ottenuti dai computer Mac, in particolare MacBook Air, e anche da iPhone 5c, le due vere star a sorpresa di questo trimestre

sticker macboor air icon 600

Da sempre Cupertino non fornisce numeri e fatturato per singole linee di prodotto ma nella conferece call dei risultati Apple Q3 2014 Tim Cook ha sottolineato gli ottimi risultati ottenuti dai computer Mac, in particolare MacBook Air e anche da iPhone 5c.

Iniziamo dal primo: nonostante una falsa partenza, ora iPhone 5c è considerato il quinto smartphone più venduto al mondo, alle spalle di iPhone 5s al primo posto e dopo i terminali top di Samsung Galaxy S4, S5 e Note 3. Cook ha sottolineato che grazie a iPhone 5c le vendite sono risultate superiori rispetto ai modelli in precedenza proposti in questa stessa fascia di prezzo. Pur senza fornire cifre a supporto, il Ceo della Mela ha precisato che la crescita anno su anno è superiore rispetto a quella di iPhone 4S, inoltre nel trimestre conclusosi a giugno la crescita di iPhone 5c è risultata persino superiore rispetto  al passaggio da iPhone 5 a iPhone 5s. Si tratta di un risultato notevole per un terminale che secondo analisti e osservatori inizialmente è stato sopravvalutato da Apple, con  un maggior stock di iPhone 5c rispetto al più richiesto iPhone 5s almeno nei giorni di lancio a settembre e che è stato anche definito un insuccesso, fino a pochi mesi fa, secondo i tradizionali numeri di vendita di Apple. Ora secondo alcune analisi iPhone 4s da solo nel trimestre precedente ha rappresentato fino al 25% di tutte le vendite di iPhone: alla luce delle nuove dichiarazioni di Tim Cook è molto più probabile che si tratti di iPhone 5c.

L’altra star dei risultati Apple Q3 2014 sono i computer Mac: nessun analista ha previsto una crescita del 18% come quella confermata dai dirigenti della Mela, un risultato notevole non solo perché ottenuta nell’era post-PC dominata da tablet e smartphone, ma anche nei confronti del mondo PC. In media le previsioni di Wall Street indicavano la vendita di 3,9 milioni di Mac: Apple ha sorpreso ancora una volta vendendone ben 4,4 milioni, questo seppur con un prezzo medio di vendita sensibilmente superiore a quello dei PC che da tempo soffrono. Nei commenti ai risultati Luca Maestri, nuovo chief financial officer di Apple, ha sottolineato che i computer Apple hanno superato in percentuale i PC in 32 trimestri su 33. Tim Cook ha precisato che buona parte del merito di questo successo è da attribuire ai MacBook Air, non sorprende così il lancio di Apple negli scorsi giorni di un nuovo spot dedicato agli ultra leggeri e ultra sottili della Mela.

Tra i fattori che hanno contribuito a questo risultato gli analisti indicano la riduzione dei prezzi di circa 100 dollari introdotta da Apple e anche la necessità per gli utenti, che hanno già acquistato e provato un tablet, di disporre di un dispositivo più versatile e completo.

Risultati Apple Q3 2014 - sticker macbook air