Rolleiflex Instant Kamera: la storica Rolleiflex risorge in versione “instant”

Rollei tenta il colpaccio e lancia su Kickstarter una campagna per riportare in vita la mai dimenticata Rolleiflex: si chiamerà Rolleiflex Instant Kamera e sarà una Instax camera.

La leggendaria fotocamera reflex a doppia lente Rolleiflex è tornata, anche se molto diversa dall’originale: è la nuova Rolleiflex Instant Kamera, una fotocamera istantanea Twin Lens Reflex (TLR) che potrà essere utilizzata con le pellicole Fuji Instax Mini.

La primissima fotocamera reflex a doppia lente Rolleiflex è stata lanciata nel 1927 e l’azienda ha continuato a sviluppare e perfezionare il design della fotocamera negli anni e decenni successivi. L’ultima versione della di una Rolleiflex TLR è stata rilasciata negli anni ’60.

Nei decenni successivi la fotocamera è comunque rimasta nell’immaginario collettivo per via della sua storica iconicità, apprezzata soprattutto nel mercato dell’usato. Ora, tre anni dopo la messa in liquidazione all’asta e subito dopo il 90° compleanno della prima TLR, il marchio viene riportato in vita come macchina istantanea.

Rolleiflex Instant Kamera

La nuova Rolleiflex è dotata di un sistema reflex a doppia lente con un mirino Fresnel antiriflesso che consente di riprendere posizionando la fotocamera all’altezza della vita mentre la si osserva dall’alto: una lente di ingrandimento integrata consente di vedere i dettagli mentre si utilizza il sistema di messa a fuoco manuale (azionato utilizzando un quadrante sul lato).

Sulla parte anteriore del corpo è presente un obiettivo asferico da 3 mm con 3 elementi, con una distanza minima di messa a fuoco di 48 cm. È possibile selezionare il numero di apertura durante l’esposizione di una foto: f/5.6, f/8, f/16, f/22 e “Bokeh”. La velocità dell’otturatore varia da un minimo di 10 secondi a un massimo di 1/500s.

Dopo aver scelto le impostazioni e premuto il pulsante dell’otturatore per esporre uno scatto, premendo il pulsante di apposito la pellicola Instax viene espulsa attraverso la fessura posizionata vicino al mirino. Con un peso di 525 g e dimensioni di 141 x 102 x 80 mm, la fotocamera è il 30% più sottile delle tradizionali telecamere TLR.

Altre caratteristiche e specifiche includono un flash incorporato con controllo automatico dell’emissione luminosa, un esposimetro, una modalità di esposizione multipla, una modalità di esposizione lunga e il controllo dell’esposizione EV +/- 1.

“Siamo fiduciosi che Rolleiflex Instant Kamera evocherà i ricordi dei tempi passati nelle mani di persone cresciute con una di queste fotocamere negli anni ’60”, dice Rollei. “Ma vogliamo anche presentarci a una nuova generazione di fotografi analogici per aiutarli a liberare il loro potenziale creativo inespresso”.


La fotocamera è stata creata con l’aiuto di MiNT, società con sede a Hong Kong che ha sviluppato la TL70, fotocamera esteticamente molto simile alla nuova Rolleiflex.

La Rolleiflex Instant Kamera viene lanciata attraverso una campagna di crowdfunding di Kickstarter, dove un contributo di circa 395 dollari consentirà di ricevere uno dei primi esemplari

La mossa di Rollei vuole sfruttare due filoni sempre più in auge: la ventata di nostalgia a favore della tecnologia analogica (o contro quella digitale) e il costante successo delle fotocamere istantanee. Da questo punto di vista la nuova Rolleiflex Instant Kamera appare più come una scusa per cavalcare i due trend piuttosto che un reale tentativo di riportare un auge un modello mai dimenticato dagli appassionati.