fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Samsung Electronics produrrà chip grafici per Nvidia

Samsung Electronics produrrà chip grafici per Nvidia

Il Korea Times conferma un’indiscrezione che circolava da tempo: Samsung Electronics si è aggiudicata il contratto per la produzione delle nuove graphic processing unit (GPU) con tecnologie a 14 nanometri di Nvidia. L’accordo è vantaggioso per Samsung Electronics ma anche per GlobalFoundries, società USA con la quale i coreani hanno siglato un accordo che permette loro di fabbricare identici chip nelle fonderie di Stati Uniti e Corea del Sud per i clienti che sfruttano le tecnologie a 14 nanometri, incluse Apple e Qualcomm.

“Il recente accordo tra Samsung e Nvidia è un altro fattore positivo che solleva la chip business unit di Samsung” ha spiegato una fonte del giornale coreano: “Il tempismo sembra buono giacché l’aumento dei clienti della fonderia giustifica la mossa del gigante coreano dei chip alla ricerca di nuove fonti di reddito”. La fonte del giornale stima il valore dell’accordo in “pochi milioni di dollari”, non moltissimo se confrontato con i recenti accordi di Samsung con Apple, Sony e Qualcomm.

Le GPU sono i co-processori specializzati nel rendering di immagini grafiche. Tipicamente sono implementate come processori monolitici e, da alcuni anni, implementate assieme alla CPU nel medesimo circuito integrato e anche prodotti in versione multicore formate da più core di GPU. Le GPU più recenti permettono di migliorare le performance in tablet e smartphone, in particolare nelle operazioni che eseguono in modo intensivo task come quelli necessari nel rendering di immagini 3D.

Un portavoce di Samsung a Seoul ha dichiarato che per riservatezza la società ha adottato il principio di non commentare questioni che coinvolgono suoi clienti. Nvidia si è ad ogni modo rivolta a Samsung avendo voluto eliminare la sua eccessiva dipendenza dalla taiwanese TSMC, il principale concorrente della casa sudcoreana nel business delle fonderie per chip, una mossa possibile da recenti miglioramenti che i sud coreani sono riusciti a ottenere nel rendimento della produzione di chip con tecnologie a 14 nm. Dal punto di vista tecnologico, nuove tecnologie produttive permettono di creare chip più piccoli, veloci ed efficienti.

L’alleanza Samsung-Nvidia dimostra ancora una volta come nel business non vi siano amici e nemici quando si tratta di fare affari: le due società, infatti, combattono su altri fronti nei tribunali statunitensi per un problema che riguarda la presunta violazione di un brevetto da parte dei sudcoreani.

Gli impianti diSamsung Electronics a Giheung (Corea del Sud). Foto: Seokyong Lee/Bloomberg News.
Gli impianti diSamsung Electronics a Giheung (Corea del Sud). Foto: Seokyong Lee/Bloomberg News.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,804FansMi piace
93,089FollowerSegui