Samsung Exynos 9 potrà fare quello che gli utenti iPhone X hanno già

Samsung svela le specifiche di Exynos 9, processore atteso in Galaxy S9. Le funzioni richiamano direttamente quelle degli ultimi iPhone, inclusa una sorta di Face ID, Animoji, Secure Enclave e altre ancora. Sarà un fulmine in rete con il primo modem LTE da 1.2 gbps

Gli utenti iPhone X possono dormire sonni tranquilli: Samsung ha svelato le specifiche tecniche di Exynos 9 anticipando così alcune delle funzioni attese nel nuovo Galaxy S9 a cui il chip con ogni probabilità è destinato. Numerose funzionalità di Exynos 9 appena svelato richiamano direttamente diverse funzioni che gli utenti iPhone conoscono e utilizzano da anni, mentre altre puntano direttamente a concorrere con iPhone X.
samsung exynos 9

Nel comunicato di Exynos 9 Series 9810, Samsung indica il rilevamento della profondità per scansionare il volto dell’utente in 3D per un rilevamento “ibrido”, meccanismo che però non viene meglio dettagliato ma che sembra corrispondere in molti punti a Face ID. Non solo: la scansione ibrida ottenuta con la combinazione di hardware e software permette di tracciare con precisione il volto per applicare filtri, così come sarà in grado di offrire una maggiore sicurezza per sbloccare il terminale, quindi funzioni simili a Face ID e anche ad Animoji di iPhone X.

Le somiglianze con iPhone non si fermano qui: per incrementare la sicurezza Exynos 9 integra una unità dedicata per conservare dati personali sensibili, come le impronte digitali, il rilevamento del volto e anche quello dell’iride, componente che Cupertino ha battezzato Secure Enclave presente in tutti gli iPhone a partire da iPhone 5s e poi estesa anche a iPad e nei Mac con Touch ID. Ancora Exynos 9 potrà supportare il formato HEVC per la codifica video ad alta efficienza, che Cupertino a introdotto a partire da settembre con High Sierra su Mac e con iOS 11 su iPhone e iPad.
exynos 9 series 9810 1Dove invece il processore Samsung primeggerà rispetto ad Apple sarà ancora una volta nel campo del modem chip integrato. Exynos 9 è il primo ad offrire connessioni LTE fino a 1,2 Gbps, oltre a essere il primo modem CAT 18 LTE con carrier aggregation 6x, raggiungendo le velocità massime teoriche di 1,2Gbps in download e fino a 200 megabit al secondo in upload. Per migliorare ulteriormente le prestazioni e rendere più stabili i collegamenti cellulare Exynos 9 supporta le tecnologie 4×4 MIMO, 256-QAM e anche la tecnologia eLAA.

Samsung ha annunciato che Exynos 9 è già in fase di produzione con tecnologia a 10 nanometri FinFET: offrirà fino al 27% in più di prestazioni e fino al 40% in meno di consumi di energia. È atteso all’interno di Galaxy S9 che il colosso sud coreano potrebbe presentare durante il Mobile World Congress di Barcellona a fine febbraio.