Samsung ferma il lancio del Galaxy Fold in Cina

Il previsto lancio del Galaxy Fold in Cina è stato rinviato. L'azienda non ha fornito spiegazioni. Il rinvio potrebbe avere a che fare con i problemi lamentati nelle prime recensioni ma negli USA l'arrivo resta confermato per il 26 aprile

Samsung ha rimandato il lancio del Galaxy Fold in Cina

Samsung ha posticipato il previsto lancio di Galaxy Fold in Cina. Lo riferisce il sito SamMobile citando non meglio precisate fonti a conoscenza dei fatti, secondo le quali il rinvio è necessario per un problema con il luogo scelto per la presentazione ma spiegando anche che altre attività previste contestualmente per il lancio del prodotto sono state altresì annullate o cancellate.

Richard Lai, caporedattore della versione cinese di Engadget, su Twitter riferisce che Samsung aveva predisposto eventi a Hong Kong e Shanghai per martedì 23 e mercoledì 24 ma questi sono stati posticipati. The Verge si è messa in contatto con Samsung per avere dei chiarimenti ma – almeno al momento in cui scriviamo- non ha ottenuto risposte.

Nei giorni passati alcuni redattori di importanti siti web statunitensi che hanno ricevuto i primi Samsung Galaxy Fold, hanno evidenziando vari problemi, con schermi completamente rotto o con evidenti sfarfallii dopo solo un giorno di utilizzo. Piccoli rigonfiamenti evidenti sotto lo schermo flessibile, abbastanza prominenti da deformarlo, proprio in concomitanza della cerniera, sono stati notati anche da alcuni Youtuber. Alcuni dei recensori hanno fatto l’errore di rimuovere una pellicola protettiva che non doveva essere rimossa (è parte integrante dello schermo flessibile); altri affermano che i problemi si sono verificati anche con la pellicola intatta.

Galaxy Fold rotti dopo un giorno di utilizzo, Samsung risponde

Rispondendo ai problemi lamentati nelle prime recensioni, Samsung ha riferito: “Il display principale del Galaxy Fold presenta uno strato protettivo, che fa parte della struttura dello schermo, concepito per proteggere lo schermo da graffi non intenzionali. Rimuovere questo strato protettivo o aggiungere adesivi al display principale potrebbe provocare danni. Ci assicureremo che questa informazione verrà fornita in modo chiaro ai nostri clienti”.

Un’ipotesi per il rinvio in Cina è che Samsung abbia deciso di rivedere la confezione del suo prodotto per informare meglio i clienti che non dovrebbero nel modo più assoluto confondere il film protettivo sullo schermo con una protezione temporanea che può essere rimossa.

L’arrivo negli USA del Galaxy Fold è previsto il 26 aprile. Ancora non si sa nulla per il lancio europeo, ma da noi dovrebbe arrivare il 3 maggio al prezzo di 2020 euro.